Aggiornato al: 24 Settembre, 2015  676

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale a Portofino con la famiglia di lui

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale avrebbero partecipato alla cena organizzata dall'ex Presidente del Consiglio per riunire intorno a un tavolo tutta la famiglia.

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale a Portofino con la famiglia di lui

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale avrebbero partecipato alla cena organizzata dall'ex Presidente del Consiglio per riunire intorno a un tavolo tutta la famiglia.

Dopo una passeggiata, mano nella mano con l’amata Francesca Pascale, Berlusconi avrebbe cenato insieme a tutti i suoi figli, convocati e riuniti nella residenza famigliare della celebre località di Portofino. Questo per festeggiare l’arrivo della secondogenita di Pier Silvio e per discutere di politica.

La nascita di Sofia Valentina, la secondogenita del figlio Pier Silvio, ha fornito l’opportunità al Cavaliere di Arcore di riunire l’intera famiglia nella sua residenza di Portofino. Accompagnato dalla sua attuale dolce metà, Francesca Pascale, 30 anni, Berlusconi è stato visto con quest’ultima passeggiare nella celebre località ligure prima di cenare con tutta la famiglia.

Dopo aver proseguito per qualche minuto in solitaria, i due sono stati raggiunti dalla figlia Marina Berlusconi e dall’amico, nonché governatore della regione Liguria Giovanni Toti. I protagonisti per una sera della cittadina ligure, Berlusconi e Pascale hanno chiacchierato e scherzato con cronisti e fotografi.

Per i suoi 30 anni appena compiuti, la giovane Francesca Pascale alla domanda di quale fosse stato il regalo più bello ricevuto ha risposto fermamente ‘il mio presidente Silvio Berlusconi e il suo sorriso’. Non solo un’occasione per passare una serata in famiglia ma anche un modo per parlare di politica in modo informale e rilassato. Ne è la prova la presenza di numerosi rappresentati di spicco del partito ‘berlusconiano’ Forza Italia.

Facebook   Segui

Twitter   Segui
   Instagram   Segui

YouTube   Segui

Al riguardo del suo futuro l’ex Presidente del Consiglio ha ribadito come tornerà in campo e in televisione dopo che la corte europea di Strasburgo avrà cancellato la sua sentenza di condanna datata 1 agosto 2013. In questo modo, continua Berlusconi, gli italiani torneranno ad avere come prima scelta il centro-destra da lui disegnato e creato. Dentro o fuori dalla politica, ciò che è certo è che l’ex premier riesce e riuscirà sempre a far parlare di sè.