Aggiornato al: 29 Ottobre, 2016  850

Pensione anticipata, news opzione donna al 29 ottobre 2016: occorre chiarezza sui fondi

Le novità a sabato 29-10-2016 sull'opzione donna mostrano i dettagli dell'intervista a Rossella Lo Iacono e le novità sui fondi disponibili

Pensione anticipata, news opzione donna al 29 ottobre 2016: occorre chiarezza sui fondi

Le novità a sabato 29-10-2016 sull'opzione donna mostrano i dettagli dell'intervista a Rossella Lo Iacono e le novità sui fondi disponibili

Le ultimissime news al 29 ottobre 2016 sulla pensione anticipata e opzione donna giungono da Rossella Lo Iacono, coamministratrice del gruppo ‘opzione donna ultimo trimestre 57-58’, che ha rilasciato una preziosa intervista in cui invita il Governo a fare chiarezza sui fondi destinati alla proroga della speriementazione. Sono giunte parole rassicuranti anche dalla senatrice Erica D’Adda che con un tweet ha fatto presente che i fondi destinati ad opzione donna non verranno dirottati altrove.

Pensione anticipata, news opzione donna al 29 ottobre 2016: Erica D’Adda, i fondi ci sono

Così recita il tweet della senatrice Erica D’Adda che si rivolge a Orietta Armiliato, comitato opzione donna, e Vania Barboni, opzione donna proroga al 2018, dicendo: ” il ministro Poletti ieri in presenza di più persone mi ha confermato che il fondo per opzione donna rimane a opzione donna! Forza, la strada è lunga, ma noi “combattiamo”.

Pensione anticipata, news opzione donna al 29 ottobre 2016: le parole di Rossella Lo Iacono

Facebook   Segui

Twitter   Segui
   Instagram   Segui

YouTube   Segui

“In considerazione del basilare principio che la Pubblica Amministrazione deve essere trasparente, chiederemo, formalmente, a mezzo di un legale di rendere pubblico il Monitoraggio per poterne prendere visione e conoscenza. La verifica dei dati e dei risparmi è il punto di partenza per giungere alla tanto agognata proroga”, ci dice Rossella Lo Iacono.

Pensione anticipata, news opzione donna al 29 ottobre 2016: “Grazie Cesare Damiano che ci sostiene”

Poi Rossella Lo Iacono prosegue “Il Presidente Damiano ci è sempre stato accanto in questa lunga vicenda, a lui dobbiamo l’introduzione del Contatore in legge di Stabilità dello scorso anno, ed ora lotta con noi per applicare proprio quella Legge, nella parte che ci riguarda, con trasparenza, quella che fino ad ora è mancata.”

Al momento opzione donna non viene menzionata in legge di Bilancio, da qui la delusione delle lavoratrici che speravano di avere dalla bozza del decreto notizie certe, ora non resta che attendere e confidare che dalle parole di Poletti si passi ai fatti.

Terminano qui le nostre news per il momento ma torneremo presto ad aggiornarvi sul tema della pensione anticipata.