Spiagge puglia
Spiagge puglia

Le spiagge della Puglia sono caratterizzate da  lunghe distese di ciottoli e bianche scogliere, che si alternano per gli oltre 800 chilometri di costa, ciò fa si che il litorale risulti uno di quelli più amati e suggestivi per le vacanze al mare.

Spiagge Puglia: il Salento, Il Gargano e le Isole Tremeti

La caratteristica saliente della costa pugliese è l’alternanza tra bianche falesie a due passi dal mare cristallino del Salento, ampi arenili sabbiosi con fondali bassi, concentrati in particolare nella provincia di Taranto e meravigliose calette che si aprono, quasi a sorpresa, tra le rocce a picco del Gargano. Poche altre regioni del Mediterraneo sono in grado di regalare un’offerta mare così vasta.

Spiagge Puglia: “Maldive del Salento”, “Punta Prosciutto” e “Baia dei Turchi”

Numerose sono le spiagge della Puglia invase dai turisti durante i mesi estivi ma, secondo diverse indagini, le tre spiagge principalmente amate dai vacanzieri risultano essere:

  1. le “Maldive del Salento”: in cui la dotazione naturalistica è realmente fuori dal comune, spiaggia come le Maldive con sabbia come farina, mare pulito e fruibile per  bambini e famiglie.
  2. Punta Prosciutto: spiaggia facente parte del Comune di Porto Cesareo, all’estremo confine tra Taranto e Lecce. La natura incontaminata, le lunghe spiagge (per l’80% libere) e le acque cristalline, fanno di Punta Prosciutto un angolo di paradiso nel cuore del Salento.Questa spiaggia è nota anche come “li Prisuti” (in dialetto locale) o “Palude del Conte” (nome tratto dal Parco Naturale Regionale di cui la costa fa parte),
  3. la Baia dei Turchi: spiaggia con la sua lingua di sabbia bianca e fine costeggiata dalla ricca vegetazione mediterranea è un luogo paradisiaco che non ha nulla da invidiare alle destinazioni turistiche internazionali più in voga.

Spiagge Puglia: Porto selvaggio Gallipoli

Il Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano è un parco regionale della Puglia sito in provincia di Lecce. Il Parco ricade interamente nel territorio del comune di Nardò. Comprende la zona del parco naturale regionale attrezzato di “Porto Selvaggio – Torre Uluzzo” (istituito nel 1980) e la Palude del Capitano (classificata come area naturale nel 1997). La costa è rocciosa e frastagliata, e caratterizzata da pinete e macchia mediterranea. Lungo il litorale sono dislocate la Torre dell’Alto, la Torre Uluzzoe la Torre Inserraglio.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !