Isole Palau: l'arcipelago diventa santuario marino, il sesto più grande al Mondo !
L'arcipelago di Palau

Le isole Palau comprendono l’arcipelago collocato nella parte sud occidentale della Micronesia, vicino alle Filippine, nell’immensità dell’Oceano Pacifico. Palau conta più di trecento piccole isole e comprende, nel suo totale, cinquecentomila chilometri quadrati. Si tratta di un paradiso naturale, abitato da una miriade di specie di pesci e centinaia di tipi diversi di coralli.

È recente la notizia secondo cui l’arcipelago di Palau diventerà un grande santuario marino, il sesto al mondo in ordine di grandezza: la zona dell’arcipelago sarà protetta dalla pesca e da qualsiasi altro tipo di attività invasiva contro la natura a fini commerciali. Il progetto è stato approvato dal congresso nazionale del Paese, popolato da ventunomila persone, e prevede la circoscrizione dell’ottanta percento del territorio della nazione.

Per quanto riguarda il venti percento del territorio rimanente, sarà accessibile in modo limitato dall’attività dei pescatori e delle imprese del luogo. Anche all’esportazione saranno ugualmente prefissati dei limiti. Il santuario marino previsto dovrà passare per una prima fase di transizione, che durerà cinque anni, al fine di eliminare in modo graduale la quantità di licenze di commercio e imbarcazioni provenienti da paesi stranieri.

Il presidente della Repubblica di Palau, Tommy E. Remengesau Jr, ha parlato di come queste iniziative siano estremamente importanti ai fini della preservazione della natura e dell’oceano, anche in vista delle prossime generazioni. Delle iniziative per la tutela dell’oceano, infatti, sono sorte anche in altri luoghi del mondo, come ad esempio in Gran Bretagna, in Nuova Zelanda e in Cile.

Rispettivamente, i tre paesi si sono impegnati per la creazione di una riserva marina nell’ovest dell’Oceano Pacifico, per la nascita di un santuario collocato nelle isole Kermadecs e per il sostegno alla comunità di Rapa Nui in vista della costruzione di un parco marino nei pressi dell’Isola di Pasqua.