Viaggi, arte e sapori: percorsi enogastronomici in Italia

L’Italia vede ogni anno una costante crescita del numero viaggi che i turisti intraprendono, non solo per l’incantevole bellezza di arte e paesaggio della penisola, ma anche e soprattutto dai sapori delle sue specialità enogastronomiche, declinate in un’infinita gamma di varianti regionali e locali.

Chiunque abbia assaggiato almeno una volta nella vita il caffè espresso ne conserva il ricordo di un aroma unico e difficile da dimenticare nonostante le molteplici varianti esistenti al mondo. La pasta, insieme alla pizza, costituisce il fiore all’occhiello e il simbolo stesso della cucina Made in Italy. Entrambe nacquero nei laboratori artigianali di Napoli.

Prodotto d’eccellenza del territorio italiano, il vino italiano si contende con quello francese la fama di essere uno dei migliori del mondo. Le cantine italiane esportano milioni di bottiglie ogni anno verso tutte le destinazioni del pianeta.

Il Parmigiano, noto con il nome di Parmesan, è uno dei prodotti più amati all’estero. Realizzato tutt’oggi seguendo procedure artigianali e tradizionali, il Parmigiano è ormai presente in tutti i migliori ristoranti del mondo.

Il Piemonte è la patria di un’altra perla dell’enogastronomia italiana, ovvero il tartufo bianco che si attesta come uno dei prodotti più ricercati e amati all’estero. L’Italia è la produttrice di uno dei migliori prosciutti del mondo. Presente in molteplici varianti, si va dal prosciutto di Norcia a quello nero di Nebrodi, è molto richiesto dai turisti e dal mercato estero. L’Aceto Balsamico di Modena e l’olio d’oliva, in particolare quello pugliese, rientrano tra i prodotti più celebri del Made in Italy all’estero.

La straordinaria ricchezza del territorio italiano ha consentito la maturazione di un’arte culinaria tra le più varie ed apprezzate del mondo, un patrimonio eccezionale che meriterebbe di essere scoperto viaggiando di regione in regione per scoprirlo in tutte le sue infinite declinazioni.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !