Sirmione: la perla del Lago di Garda ed una tra le località turistiche più visitate

La zona del lago di Garda è da sempre una delle mete maggiormente apprezzate dai turisti, sia da quelli italiani che stranieri, con una presenza cospicua di turisti tedeschi. Sirmione è una delle località turistiche preferite ed è possibile apprezzarla nel corso di un breve soggiorno, anche per la facilità di raggiungerla in breve tempo da tutto il nord Italia.

Il clima del lago di Garda è uno dei migliori in quanto il caldo non è troppo opprimente nei mesi estivi, mentre in quelli invernali è abbastanza mite.

Gli effetti benefici di questo micro-clima sono apprezzabili dai turisti in particolare sulla costa occidentale, sulla quale si trovano Limone sul Garda e Salò, e nella zona che va da Desenzano a Sirmione.

Proprio Sirmione è una delle preferite per un soggiorno, anche breve, che consente di apprezzare le sue attrattive che vanno da quelle paesaggistiche a quelle storiche, senza dimenticare quelle culinarie.

Sirmione è oltretutto raggiungibile in poco tempo da tutte le regioni dell’Italia settentrionale, oltre che dalle vicine Austria a Germania.
Nel territorio di Sirmione sono conservate importanti vestigia sia dell’epoca romana che di quella medioevale.

Tra quelle di epoca romana le più importanti sono sicuramente le Grotte di Catullo; si tratta di rovine di una villa risalente al 1° secolo dopo Cristo che, secondo le notizie disponibili è appartenuta a Catullo, il poeta latino originario di Verona.

Oltre a diversi edifici di epoca longobarda ed a varie chiese, sempre di epoca medioevale, nella cittadina di Sirmione spicca il castello Scaligero che venne costruito dal XIII° ed il XIV° secolo.

La particolarità di questo castello è quella di essere circondato dall’acqua su tutti i lati. Il castello Scaligero inoltre domina con il suo “mastio” tutto il lago e costituiva un importante elemento di difesa. I turisti che arrivano a Sirmione lo notano immediatamente e costituisce quindi un bel biglietto da visita per la cittadina e per il territorio che la circonda.

Sirmione è famosa anche per le terme che risalgono all’antichità e nel suo territorio si trovano 3 stabilimenti, il Catullo, il Virgilio e l’Acquaria. Mentre i primi due sono due veri stabilimenti termali, il terzo è un centro benessere, situato proprio al centro del paese e molto frequentato nonostante i prezzi abbastanza sostenuti.

Un soggiorno a Sirmione è una occasione di riposo e di conoscenza e sicuramente dopo la prima volta vi troverete a ripeterlo.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !