Trapelate le immagini sul web del nuovo cellulare Xiaomi Mi Edge
foto del nuovo Smartphone della Xiaomi Mi Edge

Trapelate sul web diverse foto del nuovo Smartphone della Xiaomi Mi Edge: alcune di essere rivelano alcuni dettagli del cellulare che non sono stati ancora confermati o smentiti da parte di Xiaomi, lasciando dunque un alone di mistero sull’intera faccenda.

Era il 2014 quando, sul web, venne inserita un’immagine che ritraeva un cellulare: esso venne attribuito alla Xiaomi, ed il suo nome sarebbe dovuto essere Arch. Si trattava di un telefono che sembrava potesse rivoluzionare il mondo degli smartphone ma, come spesso accade, tale immagine venne lasciata cadere nel dimenticatoio, visto che nessuna persona continuò ad alimentare le speranze del nuovo prodotto Xiaomi.

Ma da pochi giorni a questa parte, sul social network Weibo, la suddetta immagine è tornata ad essere presente, e stavolta il nome al cellulare è stato attribuito: dovrebbe trattarsi del cellulare Xiaomi Mi Edge, il quale si presenta con dei fianchi curvi sullo stile Samsung Galaxy S6.

Purtroppo però, sono tanti i dettagli che fanno credere che, questa fotografia, sia frutto di un maldestro utente che ha cercato di modificarla utilizzando le sue capacità in ambito informatico. Negli angoli infatti si vede un dettaglio da non sottovalutare, ovvero l’ombra che non combacia completamente con la parte posteriore del telefono.

Il suddetto dettaglio ha fatto discutere molto gli utenti del web, che hanno dunque etichettato l’immagine come l’ennesima creazione da parte di una persona che vuole alimentare voci di corridoio non reali. Sono però trapelate delle notizie su questo modello che agitano ulteriormente le acque confuse rappresentate dalle tante notizie presenti sul web in merito allo Xiaomi Mi Edge. Esso dovrebbe avere un display da 5.2 pollici, una fotocamera da sedici mega pixel, RAM da quattro Giga e un lettore di impronte digitali per lo sblocco del telefono.

Tutte notizie che comunque attendono una conferma da parte dei diretti interessati, ovvero degli addetti della Xiaomi, che ancora ad oggi mantengono il silenzio sul cellulare che dovrebbe chiamarsi Mi Edge.