La nuova serie Xiaomi Mi presenta il nuovo modello Note 2
Xiaomi Mi Note

Secondo recenti indiscrezioni l’azienda cinese Xiaomi starebbe pensando all’uscita del suo primo smartphone realizzato interamente in lega di alluminio, lo Xiaomi Mi Note 2 che dovrebbe essere un modello di punta, con caratteristiche tecniche molto interessanti. Vediamo insieme tutte le novità su questo nuovo smartphone.

Il phablet Mi Note 2 dovrebbe essere il primo smartphone prodotto dell’azienda cinese ad essere realizzato con una scocca interamente prodotta in lega di alluminio, consentendo in questo modo alla Xiaomi di compiere un ulteriore balzo in avanti nel mercato, con un prodotto destinato sicuramente alla fascia alta. Molte aziende hanno fra i loro prodotti dei dispositivi realizzati in alluminio, mentre gli smartphone dell’azienda cinese era tutti realizzati in policarbonato, solamente lo Xiaomi Mi Note aveva una linea leggermente diversa con cover in vetro e alcuni inserti metallici intorno al perimetro.

Oltre alla cover in alluminio lo Xiaomi Mi Note 2 dovrebbe essere equipaggiato con un comparto tecnico molto interessante. Il display dovrebbe essere da 5,7 pollici con una risoluzione di 2560 x 1440 pixel. Dovrebbe essere presente anche la tecnologia ultrasonica che consente la lettura delle impronte digitali, che sostituisce il classico sensore presente su molti smartphone attuali.

Il processore dovrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 820 con 4 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria interna. Ancora non è stato reso noto se la memoria interna potrà essere espansa con schede microSD. La fotocamera posteriore dovrebbe essere da 16 Megapixel, alzando notevolmente la qualità rispetto ai modelli di smartphone precedenti che montavano un sensore da 13 Megapixel.

Lo Xiaomi Mi Note 2 dovrebbe essere uno smartphone in grado di competere con i migliori prodotti delle aziende rivali, consentendo all’azienda cinese di affermarsi ulteriormente sul mercato. Il nuovo smartphone dell’azienda cinese dovrebbe esordire sui mercati all’inizio del 2016.

ultima modifica: 2015-10-10T13:00:17+00:00