Samsung: in arrivo i nuovi dispositivi con memoria RAM da 6GB

Una nuova tecnologia, chiamata LPDDR4, sviluppata dalla Samsung permetterà di ottenere maggiore quantità di memoria RAM nello stesso spazio. Questo grazie ad un’aumento della densità rispetto ai valori attuali. Sono in uscita, infatti, molti dispositivi la cui RAM arriva fino a 6 GB di memoria.

Nell’acquistare un nuovo smartphone, uno dei parametri che va, e viene, necessariamente preso in considerazione è il valore relativo alla memoria RAM.
La Random Access Memory infatti risulta avere ruolo fondamentale per uno smartphone con prestazioni elevate. A uno spazio riservato alla RAM maggiore, corrisponderà una maggiore fluidità del dispositivo.

Attualmente il limite massimo raggiungibile dai migliori pezzi nel mercato è pari a 4GB di RAM. Nonostante ciò, è di qualche giorno fa l’annuncio di Samsung della possibilità di estendere questo valore a 6GB.
Questo avverrà grazie all’introduzione nel commercio di moduli LPDDR4 a 12 GB attraverso i quali sarà possibile produrre chip da 1,5 GB. Partendo da queste unità base dunque, sommandone 4, sarà possibile ottenere smartphone da 6GB.

Scendendo nei dettagli tecnici, ciò sarà possibile grazie al mantenimento di un processo produttivo pari a 20nm che riuscirà a produrre un incremento della densità pari al 50%. Ne segue logicamente che, 6GB di RAM occuperanno lo stesso spazio necessario agli attuali 3GB.
Se non bastasse tutto ciò, secondo quanto dichiarato dall’azienda sudcoreana, la nuova memoria offrirà un miglioramento delle prestazioni in termini di velocità parti al 30% in più.

In aggiunta sarà anche possibile diminuire, non di poco, del 20%, il consumo energetico, influendo, anche se non in modo decisivo, sull’autonomia del dispositivo.
Le date certe, di quando i primi dispositivi con questa nuova tecnologia, verranno messi in commercio non sono ancora note. Nonostante ciò, la produzione industriale è già da tempo iniziata.

Questo ci lascia ben sperare, immaginando già, come tra qualche mese gli attuali 4GB potranno sembrare ormai preistoria.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !