Huawei: in arrivo nuovi smartphone dal display curvo come LG e Samsung

Secondo alcune fonti, già nei primi mesi dell’anno prossimo Huawei potrebbe introdurre uno o più modelli di nuovi smartphone caratterizzati dal display curvo, già utilizzati da case come LG e Samsung. E, stando ad alcune indiscrezioni, i display AMOLED QHD potrebbero essere forniti alla società cinese dalla Samsung. Questa caratteristica è propria di smartphone come, ad esempio, i recenti Galaxy S6 Edge ed Edge+ e il modello LG G Flex.

Sempre secondo le fonti, Huawei avrebbe grande fiducia nel progetto di esordio dei display a doppia curvatura, tanto che la stima di produzione dei nuovi modelli è pari a tre milioni di unità al mese.
La casa cinese investe molto sul design, come è stato notato dai consumatori, ma la scelta dei nuovi dispositivi potrebbe non basarsi soltanto sull’estetica.

Infatti, Huawei ultimamente ha anche integrato la tecnologia Force Touch: un utilissimo strumento per distinguere il grado di pressioni dei tocchi sul display, quindi funzionale anche dal punto di vista del software. Il nuovo inserimento dei display curvi nella realizzazione degli smartphone da parte dell’azienda cinese potrebbe quindi rappresentare, oltre a una soluzione estetica, un efficace supporto a delle specifiche funzioni.

La notizia si basa, tuttavia, su fonti non ufficiali e su fotografie (di cui non è possibile confermare la veridicità) trapelate su internet; non resta che attendere una notizia da Huawei e l’effettiva presentazione degli smartphone con display a doppia curvatura.
Il 2 settembre, la casa produttrice Huawei ha tenuto una conferenza all’IFA di Berlino: in questa occasione sono stti annunciati tutti i nuovi progetti dell’anno, come il nuovo Huawei G7 e la versione Plus del Mate 7.

Altre occasioni future per una possibile presentazione dei nuovi smartphone a display curvo Huawei potrebbero essere il CES di Las Vegas o il Mobile World Congress di Barcellona, rispettivamente nei mesi di gennaio e febbraio 2016.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !