iPhone 6S e iPhone 6S plus

Grande attesa da parte degli amanti della tecnologia, per l’uscita dei nuovi melafonino, ossia per l’I Phone 6S e I Phone 6S plus, che secondo i “rumors”, dovrebbero essere presentato agli inizi di settembre allo Yerba Buena Center di San Francisco. La commercializzazione dell’iPhone 6S e I Phone 6S plus, dovrebbero in ogni caso decollare dopo metà settembre e le indiscrezioni targate Wall Street Journal dicono che Apple ha già ordinato ai suoi fornitori, Foxconn in testa, oltre 90 milioni di apparecchi.  Gli smartphone che vedremo fra un mese saranno rinnovati,  in molte funzionalità.

I Phone 6S e I Phone 6S plus: saranno presentati a settembre

Gli I Phone 6S e I Phone 6S plus, saranno protagonisti della conferenza stampa, prevista per il prossimo 9 settembre, secondo quanto affermato da John Paczkowski di BuzzFeed. Stando alle indiscrezioni circolate fino ad oggi, i nuovi iPhone dovrebbero essere simili a quelli attuali dal punto di vista del design ma integrare nuove funzionalità. Il design del nuovo iPhone cambierà poco rispetto all’attuale e dovrebbero essere confermati anche i formati di schermo, da 4.7 pollici per il 6S e quello maggiorato da 5,5 pollici per il 6S Plus.  Quanto ai colori, grigio siderale, argento e oro potrebbero essere accompagnati da un cromia in oro rosa, destinata al pubblico femminile e perfetta per combinarsi con l’Apple Watch.

I Phone 6S e I Phone 6S plus: nuove funzionalità.

Come abbiamo appreso dalle indiscrezioni i due nuovi I Phone, dal punta di visto del design, sono molto simili agli attuali, essi si differenziano per l’integrazione di nuove funzionalità. Le nuove funzionalità dell’ I Phone 6S e I Phone 6S plus riguardano:

  • il display con Force Touch, che consente di effettuare un clik deciso, display più intelligente
  • una connettività migliorata
  • un processore più potente
  • 2GB di memoria RAM.

Apple potrebbe anche annunciare una Apple TV con un’interfaccia utente rinnovata, un nuovo telecomando e la possibilità di scaricare applicazioni da App Store. Apple riparte dall’aver ascoltato con successo i consumatori l’anno passato e dalla convinzione che lo schermo più grande non è un limite.