Xiaomi Tech: i progetti dell'azienda cinese sono a rischio per il rallentamento dell'economia

Xiaomi Tech produce troppo in fretta nonostante il rallentamento dell’economia del suo paese, la Cina, non curante del fatto che le sue grandi ambizioni potrebbero portare ad una crisi dell’ecosistema dell’azienda stessa. La compagnia è diventata famosa a livello mondiale per la produzione di dispositivi mobili che sono arrivati addirittura a fare concorrenza ai numeri uno del settore, Samsung e Apple, e, dati i grandiosi risultati non ha intenzione di fermarsi. In programma grandi progetti per l’anno nuovo, come la produzione di computer portatili.

Nata nel 2010, Xiaomi Tech è diventata in pochi anni una delle maggiori aziende del suo paese, leader nella produzione di dispositivi tecnologici come cellulari e televisori. Il colosso è diventato popolare in tutto il mondo per i suoi smartphone dall’ottimo rapporto qualità-prezzo RedMi Note 2 e Mi5, i quali, grazie alle loro prestazioni eccellenti, sono riusciti a diventare un’ottima alternativa ai ben più famosi dispositivi mobili realizzati da Samsung e Apple.

Oltre ai cellulari, l’azienda guidata da Hugo Barra produce anche televisori, tablet, videocamere e fotocamere digitali. Sul catalogo della compagnia sono presenti anche oggetti che poco hanno a che vedere con la tecnologia come valigie e profumatori per ambienti.

Quello che preoccupa gli esperti riguardo all’espansione velocissima del colosso cinese è che il rallentamento dell’economia del suo paese ha coinvolto anche la società, ma, nonostante questo, Xiaomi Tech continua a progettare nuovi articoli da lanciare sul mercato.

Previsti per il 2016, infatti, una linea di computer portatili, nuovi tablet dalle prestazioni migliorate basati sulle tecnologie Windows e dei nuovi processori proprietari per i suoi smarthphone.

In programma, anche il lancio una serie di servizi finanziari online, che, secondo gli esperti potrebbero costituire un grosso rischio per un’azienda nata da così poco tempo. Nonostante queste previsioni preoccupanti, Xiaomi Tech continua ad espandersi, non sembra voler rallentare e continua ad aggiungere nuovi progetti in cantiere.