Google Car: troppo sicura per circolare su strade infestate da guidatori umani

L’auto senza conducente guidata esclusivamente dall’intelligenza artificiale, pensata da Google per muoversi grazia ai collegamenti GPS ha rivelato un limite imprevisto che imporrà a Google di ripensare la capacità decisionale del suo software di intelligenza artificiale deputato al controllo della Google Car.

La prova su strada dell’avveniristico veicolo si è risolta con un tamponamento che ha seriamente danneggiato il veicolo marcato Google.
Troppo rispettosa del codice della strada, all’approssimarsi delle strisce pedonali, l’intelligenza artificiale alla guida del veicolo ha rallentato fino a fermarsi per lasciare attraversare un pedone.

Purtroppo, l’automobilista che seguiva non ha capito al volo le intenzioni del veicolo sperimentale e l’ha tamponato con una certa violenza. Risultato: pedone incolume ma Google Car seriamente danneggiata.
L’intelligenza artificiale aveva pedissequamente applicato il codice della strada ma l’autista dell’auto che seguiva non aveva fatto le stesse valutazioni.

In un test precedente un’altra Google Car era rimasta bloccata ad un incrocio perché, correttamente fermatasi allo stop, i suoi sensori aspettavano che le auto che sopraggiungevano dalle altre strade si fermassero a loro volta per permetterle di passare.

Le automobili guidate da intelligenza artificiale applicando perfettamente il codice della strada sembrano avere difficoltà ad interagire con l’aggressività dei guidatori umani perché il programma che gestisce la guida del veicolo riceve segnali attraverso una serie di sensori che percepiscono gli ostacoli e reagisce pedissequamente secondo i parametri imposti dal codice della strada.

Questa programmazione provoca nell’intelligenza artificiale l’incapacità di prendere una decisione quando non si verifichino tutte le condizioni previste per continuare o riprendere la marcia causando, di fatto, il blocco del veicolo.

Sappiamo tutti che per guidare è necessario conoscere il codice della strada e reagire in tempo reale alle azioni degli altri automobilisti, anche con una certa aggressività quando ne ricorrono le condizioni, cosa che, al momento, sembra non riuscire al software di guida delle Google Car, improntato alla massima prudenza e sicurezza, al punto di non riuscire a circolare nel traffico reale.

Google Car: troppo sicura per circolare su strade infestate da guidatori umani ultima modifica: 2015-09-21T20:00:00+00:00 da Giovanni Iacomino Caputo
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !