ai file molto grandi si può cambiare il formato compattandoli risparmiando spazio

Tra i file considerati ingombranti troviamo gli MPG che si possono convertire in AVI diventando così più leggeri. Il processo è molto semplice sia per il sistema Windows che per il Mac. Per procedere è necessario scaricare dei software gratuiti. Inoltre, dopo il processo di conversione nessun dato verrà cambiato o perduto ma le dimensioni del file saranno di gran lunga ridotte.

Uno dei software migliori per eseguire questa operazione è il famoso Freemake Video Converter, un convertitore universale ideale per tantissimi tipi di file. Collegandosi al sito del software, basta cliccare su Scarica per avere il file .exe che poi verrà eseguito per installare il programma sul computer. Per evitare che nel frattempo si installino inutili e dannosi componenti aggiuntivi, rimuovi il segno di spunta dalla voce relativa ad AVG Tune-Up e poi cliccare Avanti.

Una volta completata l’installazione, si può avviare Freemake Video Converter. Va premuto anche il pulsante Video in alto a sinistra e poi selezionare il file MPV che si desidera convertire. A questo punto va scelta la voce IN AVI e poi Converti. La conversione è iniziata ma la durata dell’operazione varia sia in base all’ampiezza del file da convertire sia in base alla velocità e alle prestazioni del proprio PC.

Per quanto riguarda il sistema Mac, ci sono ottime soluzioni al problema. Total Video Converter è il più semplice e totalmente gratis. É scaricabile da Mac App Store e una volta scaricato basta trascinare il file da convertire all’interno della finestra dell’app e scegliere la voce Video File > AVI > XVID AVI dal menu in alto a sinistra. Bisogna, infine, scegliere la cartella di destinazione del filmato convertito premendo Choose. Aspettata la fine della conversione ed è fatto.