lazio
candreva

E’ veramente un brutto periodo per la Lazio. I biancocelesti dopo aver perso a Shangai il secondo trofeo in poco più di tre mesi, si ritrovano con troppi giocatori scontenti, e con lo spogliatoio non più unito come lo scorso anno. Tra i casi più spinosi ci sono quello del giovane Keita, quello del neo capitano Lucas Biglia, e quello di uno dei giocatori più rappresentativi, Antonio Candreva. Una situazione che potrebbe sfuggire di mano al mister Stefano Pioli, che dopo la sconfitta con la Juventus non è stato esentato da critiche. Critiche che molti allargano anche al direttore Igli Tare e al presidente Claudio Lotito, ritenuti colpevoli per non aver regalato all’allenatore una rosa all’altezza degli impegni previsti.

Candreva, che succede?

Quello che nessun tifoso biancoceleste si sarebbe mai aspettato sta accadendo. Antonio Candreva, per senso di appartenenza e di romanità, è sicuramente il giocatore più amato, ma la mancata promozione a capitano della squadra ha scaturito nell’ala biancoceleste una grande delusione. Delusione che il su procuratore nei giorni scorsi non ha negato, anzi ha addirittura parlato di possibili offerte per il ragazzo di Tor De Cenci. Secondo indiscrezioni, il giocatore avrebbe rifiutato la nomina di vice-capitano, notizia che se confermata potrebbe portare alla rottura con l’allenatore Stefano Pioli.

Keita e Lucas, andranno via?

Secondo i rumors provenienti d’oltremanica, il Manchester United sarebbe molto vicino all’acquisto del numero 20 laziale, neo capitano biancoceleste. Mentre invece non sarebbero pervenute offerte per il giovane talento spagnolo Keita, che dopo la Supercoppa persa si è sfogato subito con il patron Claudio Lotito. In questo modo rimango ancora dei dubbi su quella che sarà effettivamente la rosa del prossimo anno, con Stefano Pioli che dovrà riuscire a calmare un po gli animi in casa Lazio, soprattutto in vista dell’importantissima e delicatissima sfida di Champions League contro il Bayer Leverkusen.

Appena ci saranno aggiornamenti sulla Lazio saremo qui a darveli.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !