Lichtsteiner: stop di 6 mesi

Dopo la diagnosi di flutter atriale e la successiva operazione al cuore, Lichtsteinerl dovrà attendere 6 mesi per ritornare a gareggiare nella Juventus. L’atleta non sarà costretto a dire addio definitivamente alla carriera calcistica, tuttavia l’intervento chirurgico richiede un adeguato periodo di riposo che scongiuri l’insorgenza di successive complicazioni.

Il calciatore aveva scoperto di essere affetto da aritmia durante l’incontro di campionato con il Frosinone. L’intervento chirurgico che ha temporaneamente allontanato il calciatore dai campi calcistici è stato eseguito dal Professore Fiorenzo Gaita. Fiorenzo Gaita è Direttore del Reparto di Cardiochirurgia Universitaria della Molinette, Citta della Salute di Torino. Lichtsteiner si è avvalso poi anche dell’esperienza del cardiologo di fama internazionale Bruno Carù.

Il professore Carù, dopo aver visitato il paziente, ha categoricamente escluso il rischio che il giovane calciatore sia costretto ad abbandonare il mondo del pallone, affermando che l’unico momento di stasi richiesto è il periodo immediatamente successivo all’intervento. Secondo il protocollo cardiologico Cocis è necessario attendere il decorso di 6 mesi prima di fornire l’autorizzazione per il ritorno all’attività sportivo-agonistica di un atleta che è stato operato al cuore.

Il periodo di riposo sarà del resto fondamentale, non solo per consentire il recupero fisico del calciatore, ma anche per verificare che l’esito dell’operazione sia andato secondo quanto prestabilito e che il disturbo di aritmia sia scomparso. Notoriamente infatti, dopo un intervento chirurgico di aritmia vi è una lieve percentuale di casi, corrispondente all’8%, in cui l’esito dell’intervento potrebbe presentare delle complicazioni. Per tale motivo Lichtsteiner non parteciperà neanche agli allenamenti.

I colleghi della Juve hanno espresso la loro solidarietà all’amico con dei messaggi su Twitter. “Ti aspettiamo più forte di prima Stephan” è il tweet dedicatogli da Claudio Marchisio. “Recupera presto amico” è invece l’augurio rivoltogli da Alvaro Morata. La Juventus annuncia sul proprio sito che 30 sono i giorni previsti per il recupero completo. La squadra, mentre attende il ritorno del suo esterno, si allena in vista dell’incontro con il Bologna.

Stephan Lichtsteiner dovrà sospendere l’attività sportivo-agonistica per 6 mesi ultima modifica: 2015-10-05T13:15:01+00:00 da Carmine Picariello
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !