Consigli fantacalcio 2015-2016: le dritte per una rosa vincente

Col ritorno del campionato di Serie A, sta per ricominciare anche quella sorta di torneo ‘parallelo’ che risponde al nome di Fantacalcio. Da anni, oramai, sono milioni gli italiani che tra di loro, o utilizzando alcune piattaforme online, si dedicano a una passione che permette di realizzare uno dei sogni più reconditi: gestire una squadra di calcio e occuparsi del mercato come il più classico dei “manager” inglesi. In vista del fatidico momento dell’asta, nella quale verranno assemblate le rose, quali sono i consigli per allestire una squadra equilibrata e senza spendere troppo?

Innanzitutto, è fondamentale seguire gli ultimi movimenti di mercato: ad agosto le trattative sono ancora nella fase calda e, a campionato già partito, potrebbe capitare che un giocatore lasci la Serie A o cambi casacca.
Fatta questa premessa, scopriamo quali sono gli elementi che, reparto per reparto, sarebbe il caso di contendere (anche a suon di fanta-milioni) agli avversari.
Partendo dal portiere, Buffon rimane sempre il più affidabile, essendo protetto dalla difesa Campione d’Italia.
Per quanto riguarda la linea difensiva, Glik del Torino garantisce prestazioni affidabili e anche gol. Ma attenzione anche a Chiellini, il nuovo acquisto dell’Inter, Miranda, e a De Vrij: si tratta di elementi dall’ottima media-voto e che premieranno il ‘modificatore di difesa’.
La difesa andrebbe poi arricchita con dei terzini dalla vocazione offensiva: con i vari Lichtsteiner e Zappacosta, ad esempio, ci si garantisce anche dei bonus dovuti agli assist.
Il centrocampo, invece, è croce e delizia per tutti i giocatori: qui i prezzi salgono e il numero di variabili da considerare è davvero elevato. Quelli con maggiore confidenza con il gol sono Candreva, Hamsik, Pogba ma anche alcuni calciatori di spicco delle ‘provinciali’ quali Saponara e Vazquez.
Infine l’attacco: quest’anno ci sarà l’imbarazzo della scelta. Ai soliti noti (Morata, Rossi, Icardi e Higuain) potrete affiancare uno tra Mandzukic, Bacca, Dzeko e Dybala. Il consiglio è di dotarsi di almeno due punte di livello e poi scommettere su un paio di ‘outsider’ per evitare di dilapidare tutto il budget.
Le possibili scommesse sono Belotti, Bernardeschi e pure Mbakogu del Carpi. Che la sorpresa del campionato sia proprio lui?