Rivoluzione Roma: Garcia resta fino alla fine di questa stagione, Conte per la prossima.
Antonio Conte, attuale ct della nazionale italiana

Si riparte dal coro “ricominciamo” intonato durante la gara contro il Genoa di Gasperini, la rivoluzione Roma partirà dall’anno prossimo. La fiducia verso Garcia è poca ma il tecnico francese resterà alla guida della squadra fino al termine della stagione, a meno di altri clamorosi scivoloni. Sarà Antonio Conte il prossimo allenatore?

 

Rivoluzione Roma: Garcia fino alla fine di questa stagione, Conte per la prossima?

La posizione di Garcia resta molto complicata, la fiducia è poca e a tempo. Tanto è vero che al primo passo falso o “figuraccia” il tecnico francese potrebbe essere sostituito già a campionato in corso da Luciano Spalletti, quest’ultimo sempre in contatto con Pallotta ma che, secondo le voci, non aspetterà a lungo.

Si pensa dunque alla prossima stagione e il nome più gettonato è quello dell’attuale ct azzurro: Antonio Conte. L’ex juventino avrebbe espresso il suo gradimento dando così la sua disponibilità di massima alla proposta romanista ed è pronto per la prossima stagione, dopo gli Europei di giugno. Il tecnico azzurro ha diviso la tifoseria giallo-rossa per il suo passato bianco-nero, c’è chi lo ritiene l’uomo adatto alla Roma e chi preferirebbe un tecnico non legato alla Juventus, storica rivale dei giallo-rossi. Fatto sta che Garcia sarà costretto a lavorare in un clima di tensione con dei traguardi ben precisi: il tecnico francese dovrà riuscire a reggere la pressione e portare un trofeo nella capitale. Ci riuscirà?

 

Rivoluzione Roma: Sabatini vicino all’addio

Se sul fronte allenatore sorgono alcune perplessità, quasi certo è l’addio di Sabatini, finito sia nel mirino della Sampdoria che del Bologna. Considerato da sempre uno dei colpevoli della crisi romanista per il suo passato laziale, il direttore sportivo della Roma non nutre un buon rapporto con i tifosi giallo-rossi e, per la prossima stagione, molto probabilmente sarà sostituito. Se dovesse arrivare Antonio Conte, la scelta cadrebbe su Giorgio Perinetti, un uomo di grande esperienza e attuale direttore sportivo del Venezia. La domanda che si fanno tutti i tifosi è una: la Roma riuscirà ad avere un pò di serenità? O si procederà con questa rivoluzione?