Scuola: ecco come risparmiare sull'acquisto dei libri scolastici

Innanzitutto si è fatto uno studio che afferma che in media le famiglie italiane dovranno sostenere una spesa media di 500 euro. Una somma molto importante, soprattutto per quelle famiglie che casomai vivono un momento di difficoltà economica. Per risparmiare si possono seguire alcuni utili consigli. In particolare nell’acquistare i libri di testo richiesti dalle varie scuole si potrebbe andare presso la grande distribuzione (in particolare si possono consigliare i punti vendita di Conad e Auchan), dove è possibile ottenere importanti sconti.

Un’altra buona idea potrebbe esserci rivolgersi al web. Infatti nel corso del tempo sono stati creati siti specializzati nella vendita di libri di testo (nuovi e usati) dove si possono trovare prezzi molto interessanti.

In particolare ci sono portali come eBay e Amazon dove trovare le migliori occasioni, sia a livello di prezzo che di qualità.

Su internet inoltre è possibile trovare i mercatini digitali dove sarà possibile trovare tutte le tipologie di libri e una descrizione dettagliata, compresa di fotografie, in modo da essere sicuri cosa si acquista.

Tra questi portali si può sicuramente consigliare libraccio.it: un portale molto sicuro, che ha recensioni davvero positive da diversi utenti che lo hanno usato.

Per chi invece studia all’università e ha bisogno di libri che sono molto costi può contare sul sito almalaurea. Ci sono ottimi consigli, il più importante è quello di aspettare l’inizo dei corsi prima di acquistare i libri.

Infatti molto docenti potrebbero decidere di cambiare testo rispetto a quello riportato sul sito dell’atenero, quindi meglio aspettare i testi suggeriti dal prof in prima persona.

Infine si potrebbe andare alle biblioteche più vicino e prendere in prestito il libro di cui si ha bisogno.

Scuola: ecco come risparmiare sull’acquisto dei libri scolastici ultima modifica: 2015-09-11T18:00:22+00:00 da Carmine Picariello
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !