Ecco la grande novità nella storia della medicina: il vaccino universale

Con l’avvicinarsi dell’inverno l’influenza si fa sempre più prossima e per questo le categorie di persone che possono essere più colpite come bambini e anziani si preparano a sottoporsi al vaccino antinfluenzale. Tuttavia spesso accade che i ceppi influenzali possano modificarsi e quindi rendere il vaccino completamente inutile.

Tuttavia due ricercatori si stanno occupando di una ricerca che potrebbe rivoluzionare il mondo della medicina:infatti vogliono creare un vaccino in grado di combattere l’influenza, indipendentemente dalle mutazioni che può subire. Il problema infatti è che spesso l’influenza si modifica, rendendo necessaria la produzione di un nuovo vaccino.

I ricercatori in questione invece vogliono studiare in modo approfondito la parte che rimane comune nelle diverse fattispecie di ceppi influenzali, in questo modo è possibile trovare anche i tipo di vaccino ideale.

Si è già avuta la prima fase di sperimentazione su alcune cavie e questa prima fase sembra aver dato un successo superiore alle aspettative. Ci sarebbero diversi vantaggi se lo studio porterebbe ai risultati sperati.

Innanzitutto non ci sarebbe più la necessità di fare il vaccino ogni anno, ma fatto una sola volta avrebbe efficacia per diverso tempo. Inoltre non si scatenerebbe il panico quando si generano forme influenzali più aggressive.

Naturalmente la fase della ricerca è ancora all’inizio quindi ci vuole molta prudenza e soprattutto ci vorrà molto tempo prima di avere questo famoso vaccino universale. Tuttavia mai nella storia della medicina si era andati così avanti.

I due team di ricercatori appartengono ad università americane ed olandesi ed insieme stanno dando il massimo sforzo per avere nel corso di pochi anni sperimentazione già su esseri umani, in modo da avere i primi risultati certi.

Sarebbe una scoperta che finirebbe con il rivoluzionare il mondo della medicina.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !