Malanni di stagione: come combatterli
Con l’arrivo della cattiva stagione, nonostante le precauzioni adottate, si presentano puntualmente fastidiosi malanni come raffreddore, mal testa, mal di gola, rinite, sinusite, influenza, senso di spossatezza, dolori articolari. Si tratta di disturbi talvolta lievi ma che possono assumere anche una certa importanza se non curati in tempo, infatti rappresentano una delle principali cause di assenza per malattia dal lavoro!Nel momento in cui si è contratta la malattia non bisogna esitare a combatterla; prima di ricorrere alle medicine che possono avere effetti collaterali, è consigliabile affidarsi a rimedi naturali che sono ugualmente efficaci.

Per combattere il raffreddore, il mal di gola e i sintomi influenzali innanzitutto bisogna rafforzare il sistema immunitario. Tra le sostanze consigliate il più comune ed efficace è il Miele: si può assumere direttamente al cucchiaio, disciolto in acqua o in latte caldo, oppure sottoforma di caramelle da sciogliere in bocca. Al momento dell’acquisto è bene accertarsi che non sia “trattato”.

Ancora più efficaci, soprattutto nei bambini e negli anziani, sono altri prodotti dell’alveare come la Pappa reale e la Propoli. L’assunzione costante di queste sostanze aiuta a lenire il mal di gola. Essi si possono acquistare direttamente dall’apicoltore, ma si trovano in vendita nelle erboristerie e nelle farmacie e nelle para farmacie. Si possono assumere al naturale oppure in compresse, pastiglie o spray.

Altre sostanze facilmente reperibili e molto salutari sono gli agrumi, ricchi di vitamina C, soprattutto le arance e limoni, si assumono con l’alimentazione, le prime sia come frutto intero che sotto forma di spremuta. Il limone ha un sapore più aspro, quindi meglio utilizzare il succo, con aggiunta di acqua e zucchero, per ottenere delle spremute; è molto efficace il succo di limone puro usato per i gargarismi.

Tra i prodotti fitoterapici si consiglia l’uso delle tinture madre di Echinacea o di l’Erba Comacchia, nonché alcuni oli essenziali, tra cui quello di Cannella, di Eucaliptus o di Benzoino. Infine si ricorda che, per combattere i malanni di stagione, è importante seguire una dieta sana ed equilibrata, evitare lo stress e vestirsi adeguatamente.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !