Unghie: ecco come possono rivelare il tuo stato di salute

La forma delle unghie, il loro colore e la loro struttura sono importanti indicatori delle condizioni di salute di una persona. Un’unghia è sana quando ha un colore rosato, presenta una superficie levigata ed uniforme ed è resistente. Se questa tende a cambiare colore e assume forme anomale, indipendentemente da fattori esterni, significa che nell’organismo c’è qualcosa che non va. Ma come capire di che si tratta? Ecco un breve vademecum per capire cosa vogliono “dirci” le nostre unghie.

1 – L’unghia ha una convessità esagerata e diffuse ondulazioni
Questo aspetto indica la possibile presenza di cirrosi o colite ulcerativa, tubercolosi, enfisema o malattie cardiovascolari. Se inoltre presenta delle righe verticali vi è una carenza di ferro.

2 – Le lunule sono di colore bluastro
Potrebbero indicare malattie al cuore, una cattiva circolazione del sangue e la sindrome di Raynaud.

3 – Unghie a cucchiaio, incavate o piatte
Possibile presenza di anemia a causa di carenza di ferro, alterazione della tiroide o sifilide.

4 – La parte superiore dell’unghia è bruna mentre l’altra metà è bianca
In genere questo aspetto indica la presenza di una malattia renale.

5 – Solchi orizzontali profondi che attraversano l’unghia
Sono in genere segno di malnutrizione o di una grave malattia che ostacola la normale crescita dell’unghia come ad esempio cardiopatite acuta, morbillo o parotite.

6 – La pelle sotto le unghie appare bianca ed è rosea solo vicino ai polpastrelli
Questa anomalia può rivelare la presenza di una cirrosi epatica.

7 – Ispessimento ed ingiallimento dell’unghia e rallentamento della crescita
Indica disturbi alla tiroide o al sistema linfatico.

8 – Strisce rosse verticali
Sanguinamento dei capillari oppure ipertensione arteriosa o psoriasi.

9 – Chiazze scure estese dall’unghia alla pelle del dito
Probabile presenza di un melanoma di tipo maligno

10 – Unghie picchiettate, con depressioni puntiformi irregolari
Indice di psoriasi oppure di alopecia aerata.

Questi sono solamente alcuni degli aspetti anomali che le unghie possono assumere, sebbene si tratti dei più comuni. È di primaria importanza, non appena si nota qualcosa di strano nell’aspetto delle unghie, parlarne sempre col proprio medico e non affidarsi a delle cure fai-da-te.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !