Cure ortodontiche e polizze dentistiche

Se si ha un problema alla bocca ed ai propri denti, è inevitabile la necessità di frequentare spesso lo studio di un dentista: questo comporta inevitabili spese ortodontiche, specialmente se si necessita di interventi particolari nella bocca, di operazioni specialistiche come l’installazione di un apparecchio oppure se si deve beneficiare di una operazione di implantologia. Per venire incontro alle esigenze di chi si trova in questa situazione e ha necessità di cure, e quindi spendere regolarmente soldi in uno studio dentistico, sono nate le polizze denti.

Le polizze assicurative per i denti sono contratti assicurativi che prevedono il pagamento di un premio mensile con conseguente possibilità di ottenere un rimborso per le proprie cure ortodontiche. Data la presenza del canone mensile, non sempre può convenire stipulare questo tipo di polizza: in generale, se si prevedono svariati interventi, di una certa lunghezza e di una spesa notevole, rivolgersi a questo tipo di servizio è la soluzione migliore, in caso contrario, se la cifra da pagare al dentista è abbastanza bassa tanto da coprire quella di qualche mese di polizza, conviene effettuare i pagamenti di tasca propria.

Bisogna ricordare un aspetto fondamentale da tenere in considerazione quando si stipula una polizza assicurativa per i denti: il rimborso da parte della compagnia assicurativa, che può avvenire su base parziale o totale, riguarda solamente le cure mediche finalizzate al solo esclusivo miglioramento delle proprie condizioni di salute. Non è quindi inclusa la copertura delle spese per tutti quegli interventi di carattere puramente estetico, come lo sbiancamento dei denti o le pulizie dentali, o ancora l’applicazione di faccette ortodontiche.

Prima di valutare se stipulare una polizza denti occorre riflettere se conviene, ovvero se è meno oneroso pagare un premio assicurativo mensile piuttosto che sostenere di tasca propria le cure necessarie, sia in relazione al costo degli interventi, sia in merito alla tipologia prevalente di essi (salute o miglioramento estetico).

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !