I sette pregiudizi più comuni sulla chirurgia plastica

Essere belli è il desiderio di chiunque, e tra allenamenti in palestra, make up, tagli di capelli e cerette, molti inseguono questo scopo. Ma per alcuni tutto ciò non è sufficiente, ed ecco quindi che si decide di ricorrere alla chirurgia plastica, la quale permette di rimodellare e migliorare una parte del proprio corpo. Tuttavia sono molte le preoccupazioni al riguardo, spesso nate da convinzioni sbagliate e bufale. Eccone alcune:

  • Il botulino atrofizza i muscoli
    Si tratta di un’altra bufala: se non abusato e se somministrato correttamente da un chirurgo esperto, il botulino non atrofizza i muscoli. Come sempre, l’importanza sta nell’esperienza e competenza del chirurgo.
  • Le protesi mammarie sono permanenti
    No, le protesi mammarie tendono a deteriorarsi con il tempo, e sebbene quelle di ultima generazione tendano a durare anche sulla ventina d’anni, sarà in seguito necessario sostituirle. Nulla è definitivo purtroppo.
  • La liposuzione ci fa dimagrire
    La liposuzione viene volgarmente definita come l’asportazione chirurgica dei chili di troppo. In realtà si tratta nientemeno che un rimodellamento del proprio corpo basato sul volume, ma non sul peso. Questo significa che, sebbene si vedrà un risultato immediato (che peraltro sarà localizzato, e non generale per tutto il corpo), una buona dieta e l’esercizio fisico saranno comunque indispensabili per mantenerlo.
  • La rinoplastica causa danni respiratori
    Questa è una delle bufale più diffuse, ma in realtà la rinoplastica non causa assolutamente alcun problema di tipo respiratorio. L’importante è che tale tecnica sia eseguita da un chirurgo esperto.
  • Foto e video in 3D ci dicono come sarà il nostro corpo
    No, in realtà non ci danno alcuna garanzia di come sarà il nostro corpo dopo l’intervento. Pertanto non bisogna fare affidamento totale su di essi.

Alla luce del fatto che molte preoccupazioni nascono dalla disinformazione, si spera che questo articolo possa avervi aiutato a superare tali paure e che guardiate con occhi diversi la chirurgia plastica, senza rinunciare al piacere di un aspetto fisico come lo desiderate realmente.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !