Estate: come eliminare i gonfiori del nostro corpo

E’ proprio d’estate, quando si vorrebbe stare più in forma per affrontare la fatidica prova costume, che a volte il corpo fa brutti scherzi, gonfiandosi da un momento all’altro come un gommone. Questo cambiamento repentino non è, fortunatamente, un improvviso accumulo di grasso né è da considerare un anomalo rallentamento del proprio metabolismo. Si tratta, più semplicemente, di ritenzione idrica. Tutti i medici consigliano di bere molto d’estate in quanto, sudando, si perdono molti liquidi e sali minerali che hanno bisogno di essere reintegrati. Tuttavia, alcuni liquidi in eccesso si vanno a posizionare in zone in cui non hanno vera utilità e provocano gonfiore.

Oltre alla ritenzione idrica, altri fattori contribuiscono a questi anomali rigonfiamenti. Come afferma l’erborista Mességué, il caldo estivo causa nel nostro organismo l’attivazione di processi di vasodilatazione al fine di dissipare meglio il calore.

Questi processi, del tutto naturali, possono talvolta provocare rigonfiamenti locali o addirittura generalizzati, specie nei fisici di persone che praticano scarsa attività motoria, aspetto che rende più faticosa la circolazione sanguigna.

Il reintegro di liquidi (e per liquidi si intende acqua naturale, non certo bevande gassate e/o alcoliche) e sali minerali è essenziale d’estate in quanto accorre in aiuto dei reni nel favorire la diuresi. Anche le tisane fredde contribuiscono a depurare l’organismo.

Le migliori tisane depurative ad effetto drenante e anti-gonfiore sono quelle a base di: tiglio, ippocastano, betulla, pilo sella, gramigna e dente di leone. Sono ottime da consumare in qualsiasi momento della giornata, senza limitarsi nella loro assunzione.

Al contrario, ciò che invece andrebbe limitato è l’utilizzo del sale, uno dei maggiori responsabili della ritenzione idrica e del conseguente gonfiore localizzato o generalizzato. Sarebbe raccomandabile non consumarne più di 3-5 grammi al dì.

Un altro consiglio per constrastare l’antiestetico gonfiore, è quello di praticare attività fisica per far defluire i liquidi. Una vita sedentaria, infatti, può favorire la ritenzione idrica e gli effetti della vasodilatazione per dissipare il caldo estivo.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !