Rimedi cellulite: ecco i massaggi fai da te alle gambe

La cellulite è il nemico comune della maggior parte delle donne: 8 donne su 10, indipendentemente dal fatto che siano magre o più rotonde, ne soffrono.
Le zone del corpo maggiormente interessate da questo inestetismo sono le natiche e le cosce.
Ma che cos’è la cellulite?
Non è altro che un accumulo di grasso in zone circoscritte, cioè un aumento di volume delle cellule adipose.
Ma è possibile contrastare questo insopportabile inestetismo? Certo.
Vediamo nel dettaglio alcuni rimedi, nello specifico dei massaggi, che possono essere fatti da sé per combattere la fastidiosa e brutta cellulite.

I PIÙ CONOSCIUTI “MASSAGGI FAI DA TE” ALLE GAMBE

Massaggio a rollaggio: è una tecnica semplicissima, che prevede uno specifico movimento delle dita delle mani in modo tale da formare, tra i pollici e le altre dita un’onda di pelle.
In questo modo si vanno a distruggere i grassi della zona che si va a massaggiare e, allo stesso tempo, si favorisce la circolazione.
Si consiglia di partire sempre dalle cosce, con uno specifico movimento che va dalla parte bassa fino ad arrivare ai glutei e di ripetere l’operazione almeno 3 volte per coscia.
Il massaggio a rollaggio deve essere effettuato anche sulla parte alta della coscia partendo dal ginocchio e risalendo pian piano.

Levigatura circolare: il massaggio a levigatura circolare prevede, invece, un movimento continuo delle mani a partire dal basso delle gambe, salendo progressivamente e lentamente fino ai glutei. Lo specifico movimento da effettuare con le mani è simile a quello adoperato per spalmare una qualsiasi crema corpo idratante, con piccoli movimenti circolari. Si consiglia un movimento continuo delle mani utilizzando, magari, un qualsiasi olio corpo per facilitare lo scivolamento delle mani sugli arti inferiori.
Anche in questo caso ripetere almeno tre volte per gamba.

Massaggio a solchi profondi: quest’altra tipologia di massaggio anti-cellulite non si discosta di molto dalla levigatura circolare, ma in questo caso le mani, aperte e leggermente più rigide dovranno creare dei veri e propri solchi sulle gambe e sulle cosce. Il movimento, sempre da effettuarsi dal basso verso l’alto, prevede una pressione maggiore sulle gambe.

Massaggio contro la ritenzione idrica: questo specifico massaggio ha lo specifico scopo di combattere la ritenzione idrica, causa della cellulite.
Partendo dalla caviglia bisogna stringere la gamba tra le proprie mani e salire pian piano fino ai glutei, allargando la presa una volta arrivati alla cosce.
È un movimento unico e continuo effettuato in maniera uguale da entrambe le mani simultaneamente.

Quelli appena descritti sono dei semplicissimi massaggi che possono essere effettuati velocemente in qualsiasi momento della giornata e che permettono, se fatti con costanza, di ottenere dei miglioramenti dell’estetica di cosce e glutei.
Stop alla cellulite con i massaggi fai da te!

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !