Oobesità infantile nei bambini italiani di 8-9 anni

E’ in aumento in Italia il numero dei bambini che, dagli 8 ai 9 anni, sono in una situazione di obesità infantile. Il regime alimentare, lo stile di vita non sono esattamente salutari. Ricerche scientifiche riportano che la situazione è preoccupante. Non stiamo infatti parlando di persone adulte, ma di bambini, che rischiamo di incorrere in patologie importanti.

Su 100 bambini presi come campione sono 20 quelli obesi, altri 50 sono in sovrappeso. Rimangono di un peso accettabile solo 30 ragazzini. Nel caso si prendano in considerazione le femminucce si scende in percentuale a 16 obese ed a 41 in sovrappeso. Se l’età presa in considerazione si ampia e va dai sei agli undici anni i bambini con chili di troppo sono il 23,1% e gli obesi il 9,8%.

Il sovrappeso diminuisce poi negli adolescenti, probabilmente perché a questa età si inizia a curare maggiormente l’aspetto fisico e, mentre un bambino piccolo cicciottello stimola allegria e simpatia, questo non vale più se è più grandicello. In Italia i bambini sono i più interessati dall’obesità. Le indagini effettuate dagli osservatori, che si occupano di monitorare la salute dei nostri figli lo hanno evidenziato.

Un’università importante, come la milanese Bicocca, ha rilevato che nel nostro paese i bambini in sovrappeso superano almeno del 3% il numero degli altri paesi europei. Il fenomeno sta crescendo vertiginosamente e si sta avvicinando a larghi passi alle percentuali americane. La preoccupazione delle mamme ora si sta invertendo.

Dopo avere chiarito il risultato degli studi, che poi è evidente anche quando camminiamo per la strada, ogni mamma dovrebbe prendere in considerazione di fare più attenzione alla dieta dei propri figli. Non è necessario ricorrere a diete drastiche, ma a stili di vita salutari, a cibi sani, pasti equilibrati e movimento fisico.

Vanno eliminati o ridotti drasticamente i cibi dolci o salati preconfezionati, meglio alimenti genuini fatti in casa. Educare i figli a variare l’alimentazione e la vita all’aria aperta dovrebbe essere una delle prime preoccupazioni dei genitori, per la loro salute ed un futuro all’insegna del benessere.

L’obesità infantile colpisce in Italia un grade numero di bambini di 8-9 anni ultima modifica: 2015-10-07T11:00:30+00:00 da Ottavia Levantesi
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !