Tisane rilassanti per dormire

La tisana viene considerata come un rito immancabile prima di andare a dormire, poichè riesce ad alleviare lo stress e l’emicrania incitando al rilassamento. Vediamo quali sono le piante più adatte per realizzare una bevanda di questo tipo e consentire sonni un po’ più tranquilli rispetto alla norma.

La prima tisana che citiamo è quella realizzata mediante la rosa canina. Serve a migliorare il sistema immunitario ed assorbire calcio e ferro, riducendo i rischi provenienti dai sintomi stagionali. La pianta è perfetta in caso di stress e stanchezza e si contraddistingue per un profumo molto gradevole, da abbinare a frutti di bosco e mirtilli. Un buon metodo è anche quello della passiflora, che tranquillizza e favorisce il rilassamento per che soffre di insonnia notturna.

Il rilassamento sotto i punti di vista fisico e psichico può essere raggiunto anche con l’aiuto del biancospino, in grado di combattere ogni sorta di agitazione più o meno improvvisa. Questa particolare pianta concilia il sonno e possiede proprietà simili a quelle del luppolo, la tipica pianta della birra. Quest’ultimo favorisce la digestione e fronteggia il nervosismo derivante dalla menopausa femminile.

Se il vero problema è costituito dalla tosse, l’issopo diventa ideale. Può essere adoperato anche sotto forma di impacco e rende gli occhi un po’ meno stanchi, oltre a far cicatrizzare meglio la pelle. In alternativa va benissimo la menta, indicata per sconfiggere la diarrea e limitare i disturbi gastrici al minimo. Attenzione però ad assumerla con parsimonia durante le ore serali, dato che rischia di bloccare il sonno.

L’arancio dolce è perfetto perché ricca di vitamina C e riesce a calmare il sistema nervoso, eliminando lo stress in eccesso. Inoltre, lo stesso è dotato di un profumo inebriante. Anche la lavanda provoca effetti positivi per le sue proprietà sedative e antinfiammatorie. Può essere mescolata con l’ylang ylang per realizzare un massaggio sontuoso e rimuovere i dolori cervicali.

Le tisane riescono a conciliare il sonno in maniera perfetta, eliminando stress ed ansia e migliorando la vita di tutti i giorni, ed inoltre essendo un rimedio omeopatico se ne può fare un uso frequente e quotidiano.

ultima modifica: 2015-09-19T01:00:06+00:00