Anticipazioni Una Vita, trama puntate 7-11 Settembre 2015: sapremo chi ha ucciso Herminia?
Cayetana

Costretta a subire le avance di Felipe, Herminia ha dovuto fare i conti anche con la rabbia di Celia che li ha scoperti in atteggiamenti equivoci. Accecata dall’ira, Celia cade dalle scale, perde il suo bambino e Felipe addosserà tutte le colpe sulla domestica che sarà licenziata. Solo sua zia Fabiana e Trini cercheranno di aiutarla ma alla fine Trini le preferisce Celia. Herminia, ormai senza una dimora, si imbatte in Felipe che la picchia senza pietà.

La poverina va da Victor che le chiede di preparare la sala per una partita di carte ma qualcuno si introduce nella pasticceria e abusa di lei. Herminia non regge il colpo e si uccide.

Manuela e German sono sempre più sicuri che dietro alla morte di Hermia in realtà ci sia lo zampino di Cayetana che nel frattempo scoprirà una verità sconcertante. Manuela troverà degli indizi importanti.

Intanto Juliana e Leandro vogliono aiutare Leonor ad organizzare il suo matrimonio simbolico con Pablo che crede di aver perduto per sempre l’amore della sua vita.

Dopo lo scontro con Ramon, Felipe si sfogherà con lui confidandogli di sentirsi responsabile della morte di Herminia e della perdita del bambino di Celia.

A casa dei La Serna, arriva una misteriosa lettera indirizzata a German. L’uomo la conserverà nel suo strudio ma Cayetana la trova e leggendola scopre una verità inquietante: il dottor Espinosa è ancora vivo!

La notizia sconvolge la donna ma ancora non è certo se il contenuto della lettera sia vero o sia solo un tranello ordito da German e Manuela per incastrare Cayetana.

Tante sorprese durante la puntata di venerdì 11 settembre ma ancora nessuna notizia sullaverità della morte di Herminia. Le anticipazioni dei prossimi giorni però ci prepareranno ad altri colpi di scena.

La cattivissima Cayetana si sentirà sempre più stretta nella morsa dei sospetti e, dopo aver ingaggiato un sicario, cercherà di uccidere Manuela. Ci riuscirà?