Anticipazioni Il Segreto Agosto 2015: Jesusa viene scoperta da Fulgencio
Il Segreto avrà una trama ancor più intensa e ricca di colpi di scena, visto che i vari protagonisti getteranno le loro maschere e riveleranno la loro vera natura.Il Segreto continuerà a stupire coloro che seguono la serie televisiva, e per la gioia di chi ama i colpi di scena, la terza stagione sarà caratterizzata da tantissime svolte in grado di sconvolgere Puente Viejo.

Francisca riuscirà infatti a ribellarsi a Jesusa, la perfida infermiera che si diverte a torturarla, sia con insulti, sia con delle percosse, sfruttando il fatto che la signora è impossibilitata a reagire, a causa dello shock provocatogli dalla morte di suo figlio Tristan.

In qualche modo, proprio suo figlio le darà la forza di reagire e di riprendersi: questo perché Jesusa, durante una delle sue solite torture, ruberà a Francisca un cofanetto, nel quale sono contenuti gli oggetti che appartenevano a suo figlio Tristan.

La goccia che farà traboccare il vaso sarà uno sputo, da parte di Jesusa, sulla foto di Tristan: Francisca infatti riuscirà ad alzarsi dalla sedia, e ad addentare la mano dell’infermiera, che in preda al dolore ed allo spavento, cercherà di colpirla con un oggetto contundente.

Per fortuna di entrambe, ad essere presente alla scena vi è Fulgencio, il quale bloccherà la mano omicida di Jesusa, ed aiuterà sua cugina, che riuscirà anche a recuperare il dono della parola, e promette di vendicarsi di quanto subito.

Mentre Jesusa scappa, Raimundo si riunirà con Francisca, che lo ringrazierà di essersi preso cura di lei, e commossa, chiede se si reca alla tomba del figlio tutti i giorni: l’uomo sosterrà che quella è un’azione che compie quotidianamente, e che parla col figlio come se fosse vivo.

Francisca tornerà nella sua abitazione, accompagnata da Raimundo, mentre Fulgencio cercherà di scoprire dove si trova Jesusa, ricercata dalla guardia civile.

Ed ecco il colpo di scena: l’infermiera si era nascosta nella casa di cura, e chiede il perché Fulgencio, durante i mesi di convalescenza della cugina, gli abbia ordinato di tormentarla in quel modo.

Il medico, senza darle troppe spiegazioni, utilizzando un paio di guanti neri, ucciderà l’infermiera, sostenendo che è sempre meglio prevenire che curare.

Si scoprirà dunque che, dietro le azioni dell’infermiera, vi è proprio Fulgencio, il cugino tanto premuroso che si è preso cura di Francisca, anche se le reali motivazioni del suo comportamento sono ancora un mistero, o per meglio dire, un Segreto.