Grande Fratello Vip: il clamoroso retroscena tra Bosco Cobos e Jonas Berami

Nei giorni scorsi erano circolate insistenti notizie riguardanti l’amicizia tra il concorrente del Grande Fratello Vip Bosco Cobos e Jonas Berami e molti rumors li davano in disaccordo, mentre loro hanno confermato la grande amicizia che li lega. Spunta però un clamoroso retroscena inerente la partecipazione al GF Vip che nessuno conosceva. A svelare la notizia è stato il settimanale ‘Chi‘ il quale ha parlato di quello che è accaduto prima dell’inizio del reality e chi dei due doveva partecipare.

Grande Fratello Vip: Jonas Berami era stato opzionato

La clamorosa indiscrezione riguarda la partecipazione al reality di Bosco Cobos e Jonas Berami. L’attore de ‘Il Segreto‘ era stato opzionato dal Grande Fratello Vip, poi invece lui ha scelto di partecipare al reality in Honduras.

A questo punto gli autori hanno ripiegato su Bosco Cobos, che in parole povere è risultato essere un rimedio o alternativa all’ex tronista di Uomini e Donne. Jonas ha dunque rifiutato l’invito del GF, per prendere parte ad un’esperienza più avventuriera come quella de ‘L’isola dei Famosi‘.

Grande Fratello Vip: una scelta a favore di Bosco

La scelta di Jonas Berami ha favorito non poco Bosco Cobos, perchè gli ha regalato una grande opportunità, per farsi conoscere meglio e acquisire maggiore visibilità. Per Bosco più che un ripiego è risultata essere una fortuna, anche alla luce di quanto sta succedendo nella casa, dove Bosco non è mai stato ancora nominato e sembra avere rapporti abbastanza soddisfacenti con i suoi coinquilini.

Grande Fratello Vip: Bosco Cobos ed il suo carattere fragile

Durante la prima parte del Grande Fratello Vip, il pubblico ha potuto notare la fragilità caratteriale di Bosco Cobos, tanto da indurre Alfonso Signorini ad intervenire bruscamente nei suoi confronti per cercare di spronarlo ad essere più forte.

Nella puntata in diretta di lunedì scorso infatti, Signorini si è rivolto a Bosco in maniera irruenta, dandogli del piagnisteo, ma evidentemente l’intenzione dell’opinionista era solo quella di aiutarlo a cambiare registro.