GRANDE FRATELLO VIP, DIRETTA LIVE: CLEMENTE ESPULSO DAL GF!

Secondo le immagini mandate in onda dal Grande Fratello Vip, il pugile Clemente Russo ha esternato alcuni commenti che hanno scatenato un vero polverone mediatico, ma non solo. Infatti sulla questione è intervenuto anche il Ministro della giustizia Andrea Orlando, oltre ai legali della Ventura, che ha chiesto di effettuare indagini specifiche sul pugile e di agire poi di conseguenza. Vediamo nel dettaglio l’accaduto.

GRANDE FRATELLO VIP, EDIZIONE 2016: le dichiarazioni di Russo

Nel corso della prima settimana del Grande Fratello Vip, Clemente Russo ha scherzato con altri inquilini della casa, in particolar modo con Bettarini, sul fatto che Bosco Cobos fosse gay e non solo gli ha dato l’appellativo di Friariello. La cosa sembra aver divertito molto alcuni concorrenti, ma non l’interessato che quando l’ha scoperto ne ha davvero sofferto molto.

Nei giorni successivi all’accaduto, ma soprattutto dopo la diretta del lunedì Clemente e Bosco hanno parlato e sembra, appianato la cosa. Ma per i fans non è così come non lo è stato per le autorità, che inizialmente hanno taciuto, ma quando Russo ha nuovamente esordito con pesanti commenti rigurado a Simona Ventura, la situazione ha iniziato a degenerare.

GRANDE FRATELLO VIP, EDIZIONE 2016: Clemente e Bettarini parlano di tradimenti

Nella notte tra giovedì e venerdì, Clemente Russo e il suo amico Stefano Bettarini, hanno passato la notte a parlare della loro vita sentimentale. In particolare hanno parlato delle scappatelle extra coniugali di Bettarini. Tutto però tranquillamente e senza ricordarsi delle telecamere che li stavano riprendendo.

Stefano parlava di quante volte ha tradito la moglie, ma anche dell’infedeltà di Simona Ventura, ma la situazione si è appesantita quando Russo dichiara che le donne che tradiscono andrebbero ammazzate. Da quel momento è scoppiata una vera e propria bufera e la Ventura ha subito agito tramite vie legali con i suoi avvocati.

GRANDE FRATELLO VIP, EDIZIONE 2016: l’intervento del Ministro della Giustizia

Dopo quanto accaduto è entrato in scena il Ministro della Giustizia Andrea Orlando che ha incaricato il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di effettuare tramite il servizio ispettivo, indagini su quanto accaduto e successivamente di valutare la conformità dello Statuto Deontologicovalutando il comportamento di Clemente Russo.

Il pugile infatti è in forza alle Fiamme Azzurre e quindi dipendente dello Stato e inoltre ha chiesto l’intervento del Dap per la valutazione del comportamento tenuto da Clemente Russo in seno alla trasmissione di Canale 5, Grande Fratello Vip. Tutto il web si scatena a colpi di tweet contro il pugile, ma anche la trasmissione che non ha evitato di mandare in onda l’accaduto.

Per il  momento è tutto, presto torneremo con ulteriori aggiornamenti sul Grande fratello Vip e sul proseguo della vicenda di Clemente Russo.