Grande Fratello 14 news: Federica Lepanto ha un malore, entra il medico nella casa
Federica Lepanto ha avuto un malore nella casa del gf 14

Le news del grande fratello 14 avevano aperto la giornata con Alessandro e Federica dapprima abbracciati insieme a letto e poi sorridenti come i primi giorni della casa ma le dinamiche sono subito cambiate perchè stando alla sua pagina ufficiale facebook Federica Lepanto ha avuto un malore ed è dovuto intervenire il medico nella casa del gf14. Sembra che la causa di tutto questo sia dovuta a cause alimentari ed ora sta bene. Ecco cosa dice la pagina social della concorrente tra le più amate e sostenute di questa edizione.

Grande Fratello 2015 news: il malore di Federica Lepanto e lo spavento di Alessandro Calabrese

“Ragazzi allora Fede si è sentita poco bene.
Ora è con il medico e forse c’è anche Alessandro, visto le urla di Ale.
Appena riusciamo a sapere qualcosa vi informeremo.
Al momento purtroppo ne sappiamo quanto voi. E siamo in ansia e preoccupate quanto voi!”

La preoccupazione è stata tantissima tra tutti i fans di Federica Lepanto ed anche tutti i telespettatori di canale 5 che seguono il live su mediaset premium e in streaming su tablet e smartphone perchè ad un certo punto sembra che abbiano anche interrotto la visione agli abbonati.

Arrivano gli aggiornamenti che confermano dalla pagina ufficiale facebook: Federica ha avuto una reazione allergica al peperoncino “Federica sta bene ed è tornata in casa”.

Ora Federica, sicuramente provata dallo spavento, sembra stia bene, in camera a dormire. Alessandro le è stato molto vicino e l’ha consolata.

Tutti i concorrenti sono andati nel panico totale e nella casa è regnato il silenzio assoluto ma per fortuna tutto si è risolto per il meglio, Federica Lepanto sta bene e non mancheremo certamente di fare il punto della situazione nelle prossime news sul grande fratello 2014 per cui ricordatevi di salvare il nostro blog nei preferiti per non rischiare di perdere gli aggiornamenti in tempo reale sul reality più famoso d’Italia.

Ultimo aggiornamento venerdì 6 novembre 2015 ore 19.10