Sky Arte: spopola la street art con la nuova serie Muro

Si può fare arte anche nei luoghi pubblici, ad esempio sui muri? Il confine tra chi vandalizza un’opera pubblica e chi invece la riqualifica con un graffito o una qualsiasi forma di arte è notevole, tanto che la street art, ovvero l’arte da strada, oltre ad essere un simbolo tipico della cultura hip-hop, è anche una disciplina sempre più apprezzata e al quale si dà sempre più peso. Anche su Sky Arte sta per arrivare una nuova serie tutta dedicata alla street art: si chiama Muro ed è una serie creata con la collaborazione tra Sky e Level 33.

La struttura delle puntate di Muro non è diversa da quella di programmi di cucina come Cucine da Incubo o come Extreme Makeover Home Edition: si parte da una situazione di degrado, o comunque da una zona da riqualificare, per arrivare alla coordinazione del lavoro artistico che riqualificherà la specifica zona.

Le opere di street art che verranno mostrate nel programma sono tutte eseguite su commissione e saranno attinenti con la storia e le tradizioni del luogo in cui verranno realizzate. Il nuovo tour artistico sul quale si formerà questa nuova trasmissione televisiva partirà a Ravenna e vedrà coinvolto, nella prima puntata, lo street artist tedesco Jim Avignon, famoso per essere stato uno dei primi a realizzare dipinti di street art sulle rovine del Muro di Berlino.

Nella prima puntata di Muro Jim si occuperà della decorazione e riqualificazione di una struttura privata del Quartiere di Sant’Agata. Nelle puntate successive, invece, la troupe si recherà a Roma, in compagnia di Nicola Verlato, a Caserta con Rak&Bezt e in molti altri luoghi d’Italia, per portare un po’ di arte da strada nelle zone da riqualificare.

La street art si sta sempre più affermando e, anche grazie alla nascita di questo programma televisivo, avrà modo di essere ancora più diffusa e apprezzata, con la speranza che un domani possa essere riconosciuta da tutti come una vera e propria forma d’arte e non paragonata al vandalismo di chi, invece, imbratta i muri con scritte oscene.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !