Ballando con le stelle 2016: Mauro Coruzzi lascia Platinette e si prepara al talent
Mauro Coruzzi

Le news che proponiamo oggi riguardano la prossima edizione di Ballando con le stelle che è pronta ad approdare a Rai 1 per la prima diretta ufficiale del 2016. I concorrenti del talent show non sono stati tutti svelati ma sembrerebbe, invece, più che certa la presenza di Mauro Coruzzi che si esibirà rinunciando al suo alter ego Platinette.

Ballando con le stelle 2016: Mauro Coruzzi è pronto per una nuova avventura

La notizia della partecipazione di Mauro Coruzzi a Ballando con le stelle 2016 ha suscitato enorme curiosità nei telespettatori che si domandano se sarà all’altezza delle prove di ballo del programma. I fan di Radio RTL 102.5 avranno già potuto vedere l’incredibile cambiamento fisico di Mauro nel corso di queste settimane che, dopo l’intervento chirurgico per perdere peso, è più in forma che mai.

Infatti, Mauro Coruzzi sta seguendo un vero e proprio percorso di alimentazione e attività fisica per arrivare alla prima puntata del talent show in ottima forma che lo sottporrà a numerose sfide di ballo. Lo speaker di RTL 102.5 ha già perso 30 Kg.

Ballando con le stelle 2016: un sogno che si avvera per Mauro

Un paio di mesi fa, Mauro Coruzzi aveva dichiarato espressamente in un’intervista di essere un grandissimo sostenitore di Milly Carlucci e, qualora fosse arrivata un’offerta per il suo programma, l’avrebbe accettata volentieri in quanto ama le sfide e ama mettersi sempre alla prova.

E’ sempre stato un sogno di Mauro, quindi, partecipare a Ballando con le stelle e finalmente potrà realizzare questo desiderio a breve. Già sul social network Facebook, in queste ore, sta girando un video di Mauro Coruzzi dove balla entusiasta a torso nudo sotto le note di “Rumore” di Raffaella Carrà.

Insomma, Mauro è già entrato nel clima euforico del programma e si appresta a mettersi alla prova sfoggiando il suo nuovo fisico, non ci resta che aspettare la prima diretta ufficiale di Ballando con le stelle 2016 per capire se il nostro Mauro saprà superare anche questa sfida. A presto per i prossimi aggiornamenti.