Uomini e Donne: in risposta alla replica di Gianmarco, la produzione minaccia le vie legali!
Gianmarco Valenza

I telespettatori di Uomini e Donne sono sempre più sbalorditi da quello che sta succedendo nelle ultime ore e noi ovviamente ve lo riportiamo in tempo reale: lo scontro tra il produttore della trasmissione di Maria De Filippi, Stefano Paramucchi, e l’ex tronista Gianmarco Valenza non solo continua, ma si fa più duro di risposta in risposta!

Uomini e Donne: la risposta di Gianmarco Valenza al produttore del programma di Canale 5, Stefano Paramucchi

Alla lunga e dettagliata lettera con la quale Paramucchi rispondeva alle reiterate accuse del Valenza nei confronti del programma, Gianmarco ha risposto nell’arco di pochi minuti. Ecco cos’ha scritto sulla sua pagina Facebook ufficiale:

Caro produttore di Uomini e donne, ti rispondo qui, visto che come al solito l’ironia quando si dice la verità non va mai a genio, ma d’altronde in un programma che si espone così tanto appena uno ironizza su qualcosa che può far male, si prova a mettere a riparo la propria famiglia. Le accuse che tu mi fai sono molto infamanti, è vero parlavo con un ex corteggiatrice perché era mia amica, mi sono confessato su dei miei malesseri come facevo con tutta la mia cerchia di amici, e chi mi è stato accanto lo sa, ma non ho mai mancato di rispetto al vostro lavoro comunicando con la mia attuale scelta, ma d’altronde non sapendo come macchiare la mia immagine ci provate in ogni modo.

Il mio dissenso e abbandono del programma avviene relativamente ai fatti accaduti nell’ultima puntata quando la mia attuale scelta è stata attaccata sul nulla quando fino a poco prima era la preferita di tutti, e, al momento di decidere se andare a recuperare Cecilia o perdere Laura, ho scelto con il cuore portando via la mia attuale fidanzata, facendo la scelta migliore, perché non mi andava più di giocare. Ma come solo perché aveva deciso di essere più dolce nei miei confronti? Solo perché per una volta non litigava e minacciava di andarsene?

Allora mi state confermando che quanto pensavo era vero? Che c’era una scelta già del trono successivo? Solitamente se un mio commento da così fastidio tanto da scomodare i piani alti, qualcosa di fondato c’è. Detto questo, io caro produttore, da uomo quale mi reputo, se ho un problema lo risolvo a 4 occhi, non infamando pubblicamente in risposta a dei commenti ironici che 3 milioni, anzi ormai quasi 2, di telespettatori fanno ogni volta. Forse do fastidio…chissà.

Uomini e Donne: il produttore risponde alla replica di Gianmarco e minaccia di adire le vie legali

Dopo neanche un’ora arriva la contro-replica del produttore, che parla a nome della redazione Uomini e Donne e autori ed è ben intenzionato ad andare sino in fondo per tutelare il buon nome del programma, che negli ultimi tempi come ben sapete è in calo di ascolti (il trono classico, perché il trono over va molto bene). Ecco cosa scrive ancora Paramucchi:

Bada Gianmarco che ad insistere può crescere il naso o peggio magari si finisce in tribunale… non ti auguro né la prima né la seconda cosa, ma ti prego di smetterla di dire cose inventate e di ricostruire le vicende come più ti fa comodo. Faccio questo lavoro da tantissimi anni per sapere che si può incorrere in incidenti di immagine e a chi succede, poi viene voglia di dar la colpa alla malefica redazione. Ma se una o due volte si chiude un occhio, dopo un po’ a star zitti si rischia di lasciare credere che tu abbia ragione. La ragione non è dalla tua parte così come non lo è la verità che professi.

Sai bene che abbiamo saputo la verità solo dopo la tua scelta e se non ne abbiamo fatto oggetto di puntata è stato proprio per non aprire processi inutili e persino assecondando le tue richieste (scritte), di lasciar correre, d’altronde era nato l’amore e per la redazione tanto bastava. Forse più che malefici direi fessi… dato come agisci. Ho un ultimo dubbio: visto che tutto quello che scrivi o lasci intendere – compresa l’analisi sui dati auditel – è pieno di falsità, devo credere che come fosse un gioco, scrivi il contrario di quello che pensi? Racconti la verità al contrario? Se è un gioco, abbiamo giocato e allora meglio così.

Cosa ne pensate di tutto ciò? A conti fatti, possibile che la redazione Uomini e Donne andrebbe così a fondo se non avesse prove che tutto questo è vero? Noi siamo senza parole e vi aspettiamo presto per comunicarvi qualsiasi ulteriore sviluppo riguardante questa vicenda e il nostro amatissimo Uomini e Donne!