UOMINI E DONNE / ANTICIPAZIONI: una clamorosa eliminazione! Gemma ama ancora Giorgio?
Gemma Galgani e Giorgio Manetti

UOMINI E DONNE / ANTICIPAZIONI: un’inaspettata eliminazione

La puntata del talk show di Maria De Filippi registrata venerdì 7 Ottobre 2016 parte con un confronto tra Clarissa Marchese e Miguel, la tronista accusa il suo corteggiatore di essere “manovrato” da qualcuno. Miguel Garau chiama in diretta il suo agente, ma con stupore Clarissa Marchese lo elimina ugualmente, perché la telefonata non riesce a rimuovere i suoi dubbi. Un’eliminazione decisamente clamorosa, soprattutto se si considera che fino a oggi il bel corteggiatore sardo era praticamente l’unico che sembrava interessare almeno un po’ alla tronista. Ora il trono rosa dell’ex Miss Italia sembra destinato a ricominciare daccapo, a patto però che arrivi qualche ragazzo in grado di smuoverla! Oppure, come crede qualcuno, l’eliminazione di Miguel è un bluff di Clarissa che vuole vedere fino a dove arriva l’interesse di lui? Chissà, tutto può essere!

Si passa al tronista Riccardo Gismondi, viene mostrato il video di chiarimento del bacio con la corteggiatrice Martina. Poi c’è l’esterna del tronista con Camilla, che scatena la rabbia di Martina. Infine il tronista Claudio Sona, fa una sorpresa a Francesco e Mario. Quest’ultimo mostra fastidio per la sorpresa fatta anche a Francesco. (scopri maggiori news sul trono classico)

UOMINI E DONNE / ANTICIPAZIONI: Gemma Galgani pensa ancora a Giorgio?

Nuovo triangolo amoroso in arrivo a Uomini e donne? Si parla ancora di litigi e occhi languidi tra Gemma Galgani, Giorgio Manetti e Marco Firpo. Secondo il pubblico e gli opinionisti, la dama torinese non ha ancora dimenticato il suo gabbiano toscano e questo a discapito del neo arrivato Marco che ha già perso il suo entusiasmo iniziale. Il cavaliere ha invitato Gemma a chiudere e chiarire le cose che si porta dietro da mesi e solo in quel momento potrà ripensare alla loro situazione e ad una loro possibile relazione. Gemma seguirà il suo consiglio? (approfondisci la notizia qui)