ANTICIPAZIONI UOMINI E DONNE / BUFERA SUL PROGRAMMA, COPERTE LE MAGAGNE DI UN TRONISTA
Claudio D'Angelo

ANTICIPAZIONI UOMINI E DONNE / ACCUSE PRECISE AL PROGRAMMA E ALLA REDAZIONE – In questi ultimi giorni Uomini e Donne e la sua redazione capeggiata dalla brava e bella redattrice romana Raffaella Mennoia è nella bufera a causa di alcune accuse che stanno prendendo sempre più piede sul web e soprattutto sui social Instagram e Facebook, nonché sui profili ufficiali del programma.

Sì, perché sono moltissimi i fan della trasmissione di Maria De Filippi che ritengono la redazione responsabile di difendere a oltranza uno dei tronisti attualmente in carica del trono classico di Uomini e Donne, e accusano Raffaella Mennoia e gli altri autori di coprirne le molte magagne.

ANTICIPAZIONI UOMINI E DONNE / DAVVERO LA REDAZIONE COPRE CLAUDIO D’ANGELO? E PER QUALE MOTIVO? – Come qualcuno di voi certamente avrà capito, ci stiamo riferendo a Claudio D’Angelo, ex tentatore e 31enne tronista residente in Emilia Romagna che è nella bufera per via delle dichiarazioni della sua ex, Ilaria Zaccagnini, che sostiene che lui ci abbia provato con lei mentre era sul trono.

Non solo: il ragazzo avrebbe anche invitato l’ex fidanzata ad aspettarlo, perché lui stava solo “facendo tv”. Molti si sono chiesti perché questa ragazza non sia stata invitata in trasmissione per parlare di quanto accaduto, e hanno accusato la redazione di voler insabbiare il tutto.

ANTICIPAZIONI UOMINI E DONNE / ANCORA NESSUNA RISPOSTA DA RAFFAELLA MENNOIA – In realtà le cose non stanno propriamente così. Anche se da Raffaella Mennoia – che di solito si occupa dei rapporti della redazione col pubblico e testa gli umori della gente – non è giunta ancora risposta, spulciando il profilo di Ilaria, la ex di Claudio D’Angelo, si legge che effettivamente la ragazza ha ricevuto un invito per andare in puntata.

È stata lei a rinunciare poiché non vuole popolarità, e la redazione non può certo obbligarla. In mancanza dunque di prove e testimonianze certe, non si può far altro che dar credito a Claudio D’Angelo e alla sua onestà. Non credete anche voi, amici lettori?

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !