C'è Posta per Te, drammatica evoluzione di una storia d'amore: l'uomo accoltella il fidanzato della ex
C'è Posta per Te

Questa volta C’è Posta per Te 2016 è stato a un pelo dal finire nella bufera. Sì, perché una storia che avrebbe dovuto essere presentata nella puntata del programma andata in onda proprio ieri, 23 gennaio 2016, su Canale 5, presto finirà direttamente in tribunale. Una storia d’amore che una volta terminata la trasmissione si è trasformata in tragedia (in realtà avrebbe potuto finire anche peggio) e che la redazione di C’è Posta per Te ha deciso giustamente di non mandare in onda, anche se era stata regolarmente registrata come tutte le altre storie (la ragazza destinataria della missiva non si era però presentata in studio).

C’è Posta per Te 2016: andato in trasmissione per cercare di riconquistare la ex, un 22enne napoletano si è visto rifiutare la busta

Il protagonista di questa storia che avremmo dovuto vedere a C’è Posta per Te nella puntata andata in onda ieri, sabato 23 gennaio, si chiama Emanuele Colurcio ed è un 22enne di Napoli che aveva contattato la trasmissione per cercare di riconquistare la ex che lo aveva lasciato perché non più innamorata di lui.

C’è Posta per Te: dopo la trasmissione, il ragazzo ha accoltellato il nuovo fidanzato della sua ex

Colurcio non riusciva a farsene una ragione, e pur di riconquistarla aveva deciso di ricorrere alla trasmissione di Maria De Filippi, che l’aveva giustamente aiutato, completamente all’oscuro dei retroscena di questa storia, emersi solo successivamente. Dopo la rottura, infatti, Emanuele si era trasformato in un vero e proprio stalker. Racconta la sua ex fidanzata al quotidiano Leggo:

“Telefonava continuamente, mi seguiva, lo trovavo ovunque, mi minacciava… Di tutto, mi diceva veramente di tutto. Voleva che tornassi con lui altrimenti mi avrebbe fatto del male. Spesso non gli rispondevo, lasciavo squillare il cellulare all’infinito, qualche volta invece gli parlavo ed era la fine. Una sera ha minacciato pure mio padre, era completamente impazzito. Pensate che ha continuato a inveire contro di me anche dopo aver accoltellato il mio amico. Per fortuna accanto a me c’era un agente di polizia che ha sentito tutto, mi avrà chiamato dieci volte, diceva che mi faceva fare la fine di Domenico”.

C’è Posta per Te 2016: dietro il racconto (edulcorato) del ragazzo, una storia malata di gelosia, stalking e ossessione

Quando si è vista arrivare i postini con la busta, la ragazza è stata categorica nel rifiutare e non si è presentata in trasmissione. Come sempre accade, anche in questo caso Maria De Filippi aveva presentato il protagonista, Colurcio appunto, cui aveva comunicato la decisione della ragazza di non accettare la missiva.

A questo punto il giovane, impazzito, ha deciso di vendicarsi: obiettivo della sua rabbia, il 23enne Domenico De Matteo, amico della sua nuova fiamma, che un paio di giorni fa ha accoltellato all’addome. Attualmente il ragazzo è ricoverato in prognosi riservata, mentre Colurcio – che aveva tentato la fuga – è stato arrestato dalla polizia e trattenuto presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale. Per lui si profila l’accusa di tentato omicidio.

Il Messaggero scrive che: “Con una nota diffusa ieri sera, Mediaset ha fatto sapere che, alla luce della violenta evoluzione degli eventi di Napoli, relativi alla coppia ospite della puntata del 23 gennaio 2016, la parte a loro riservata non sarebbe stata messa in onda”.

C’è Posta per Te: lei non apre la busta, l’uomo accoltella il nuovo fidanzato ultima modifica: 2016-01-24T17:00:03+00:00 da Rossella Martielli