Solo: si lavora per la seconda stagione, Agata muore?
Marco Bocci, protagonista della fiction Solo

Il debutto della fiction targata Mediaset Solo è riuscito a registrare grandi ascolti televisivi e la seconda stagione è stata subito annunciata dagli autori, spinti proprio da questa notizia molto positiva. Il secondo capitolo vedrà nuove vicende per Marco Bocci e la sua squadra di polizia mentre la neo sposa di Marco, Agata Corona, potrebbe perdere la vita.

Solo: la seconda stagione si farà

La scommessa di Mediaset è risultata vincente, in quanto la fiction Solo è riuscita a registrare una media di 3 milioni e mezzo di ascolti in ogni puntata pari al 16% di share. La mini serie di quattro puntate con l’attore Marco Bocci ha convinto anche i più scettici e, in virtù di ciò, ritornerà con il secondo capitolo.

La seconda stagione, tuttavia, vedrà un numero maggiore di puntate (probabilmente 6) con l’alternarsi di nuovi luoghi, sia italiani che stranieri che faranno da scenario alla nuova missione dell’infiltrato Solo. Quest’ultimo, infatti, dovrà affrontare una nuova minaccia legata al rapimento di Agata Corona.

Solo: Agata Corona muore nella seconda stagione?

Le anticipazioni della seconda stagione di Solo sono davvero molte e, stando agli ultimi rumors, la giovane Agata Corona potrebbe perdere la vita. Nel corso delle battute finali dell’ultima puntata, la sorella di Bruno Corona (tra l’altro incinta) è stata rapita da alcuni misteriosi individui. Quest’ultimi si sveleranno essere una nuova minaccia del clan Corona ormai quasi distrutto.

Proprio per questo, Marco deciderà di affrontare gli uomini incappucciati con l’aiuto del padre di Agata, cercando di offrire uno scambio per liberare la ragazza entrata nel cuore dell’infiltrato. Tuttavia, stando alle ultime voci del web, gli uomini non si fideranno delle parole di Marco e inizieranno una vera e propria sparatoria dove potrebbe vedere vittima proprio la bellissima Agata.

Cosa ci aspetta nella seconda stagione di Solo? Per scoprirlo non perdete i prossimi aggiornamenti.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !