Anticipazioni Non è stato mio figlio, puntata 3 aprile 2016: Lily riesce a fuggire!

Le anticipazioni Non è stato mio figlio svelano la trama della quarta puntata di domenica 3 Aprile 2016, che ha per protagonista Gabriel Garko nei panni di un travagliato Andrea Gerardi, e annunciano emozionanti colpi di scena che terranno i telespettatori della fiction con il fiato sospeso. Anna (interpretata da Stefania Sandrelli) e Magda sembreranno avvicinarsi sempre più alla verità grazie al racconto di Andrea alla madre su cosa è realmente successo tra lui, sua nipote Barbara e Gina. Cosa scopriranno le due donne?

Anticipazioni Non è stato mio figlio, puntata del 3 aprile 2016: Lily riesce a fuggire, Anna vicina alla verità?

Seguendo la trama Non è stato mio figlio relative alla quarta puntata ci informano che Lily,l a giovane l’amica di Barbara che è tenuta prigioniera dale complici del famigerato Carlos, riuscirà a liberarsi e tenterà la fuga, riuscendo nel suo intento.

Ciò le salverà la vita poichp proprio un attimo dopo, arriveranno le persone intenzionate ad ucciderla. Lily non fuggirà però da sola ma porterà via con sè qualcuno molto importante nell’evoluzione degli eventi. Chi potrebbe essere?

Anticipazioni Non è stato mio figlio, trama della puntata del 3-4-2016: la riesumazione del corpo di Barbara

Come le anticipazioni sulla fiction Non è stato mio figlio rivelano, per Anna e Magda è un momento molto difficile. Mentre Anna sostiene suo figlio Andrea credendo alla sua verità ed innocenza relativamente alla sua estraneità rispetto ad un contatto sessuale con la nipote ed all’induzione al suicidio della stessa, Magda crede invece, a causa di alcuni indizi che continuano ad inviarle per manipolarla, alla colpevolezza del fratello e per questo, non vuole più vedere neanche la made che continua a difenderlo.

In questo contesto pieno di incertezze e di conflitti entrambe  le donne vengono convocate per assistere alla riesumazione del corpo di Barbara per verificare se la giovane avesse avuto davvero o meno una gravidanza prima di morire e in caso di esito positivo, poterne ricercare il figlio per accoglierlo nella famiglia Gerardi a cui appartiene.

Anticipazioni Non è stato mio figlio sulla puntata del 3-4-2016: Lily e la sua importante rivelazione

L’importanza della figura di Lily si delinea in modo sempre più chiaro, infatti la giovane, dopo essere fuggita e raggiunta una certa distanza  di sicurezza dal luogo in cui era prigioniera delle complici di Carlos si ferma a mangiare.

Con sè Lily ha portato via durante la fuga anche il bambino partorito dalla sua amica Barbara prima di morire che era tenuto nascosto nella stessa casa in cui il suo destino stava per compiersi. Così, mentre al cimitero dinanzi ad Anna e Magda è in atto la riesumazione del corpo di Barbara, Lily attingendo alle sue forze telefona ad Anna e le chiede di aiutarla raccontandole di essere riuscita a fuggire dalla casa di Carlos portando via con sè il bambino di Barbara. Quel bambino della cui esistenza si ha quindi finalmente conferma.

Una notizia questa del bambino finalmente ritrovato che permette ad Anna e Magda in questa tragica situazione, di riconciliarsi. Alcune domande rimangono però ancora senza risposta: chi sarà veramente il padre del piccolo? E soprattutto, perchè Barbara quella sera in cui ha incontrato lo zio Andrea d una festa molto particolare, si trovava in quel luogo e chi ce l’ha portata spingendola poi al suicidio? Andrea sarà scagionato dalle accuse che pendono su di lui grazie a Lily?

In attesa di conoscere l’evoluzione della trama, finiscono qui le nostre anticipazioni Non è stato mio figlio ma se amate il genere delle fiction e volete essere sempre aggiornati non dimenticate di visitare le nostre news.