C'è Posta per Te, l'ira di Maria De Filippi:
Maria De Filippi a C'è Posta per Te

C’è Posta per Te: Maria De Filippi trattiene a stento la rabbia

È il caso di dire che la prima puntata della nuova edizione 2017 di C’è Posta per Te è iniziata davvero col botto, con una storia che ha colpito al cuore un po’ tutti i telespettatori. La storia è quella di un ragazzo siciliano abbandonato dal padre quando era ancora piccolo.

Una mancanza, quella del padre, che ha condizionato tutta la sua vita, ed è per questo motivo che il giovane e sua moglie si sono rivolti a Maria De Filippi per cercare di riprendere i contatti con questo padre assente, che non l’ha mai cercato né voluto.

C’è Posta per Te: la conduttrice dice basta

Peccato però che il padre, accompagnato in studio dalla nuova moglie, non abbia alcuna intenzione di riprendere i contatti col figlio perduto. Anzi, dinanzi alle ripetute insistenze della padrona di casa, che cerca inutilmente di pungolare il suo istinto paterno, l’uomo dice cose davvero gravi.

Arriva infatti a dichiarare che lui non prova nulla per suo figlio in quanto non lo conosce, non l’ha visto crescere e in sostanza per lui si tratta di un estraneo o poco meno. Maria De Filippi è visibilmente sconvolta, ma cerca come sempre di ragionare e di comprendere fino in fondo le ragioni dell’uomo.

C’è Posta per Te: il pubblico inferocito contro il padre degenere

Alla fine, però, la conduttrice di C’è Posta per Te si rende conto che l’uomo è indifendibile. Insiste dunque con sempre meno convinzione finché all’ennesime parole gravissime di questo padre che continua a non voler vedere il figlio, decide di dire basta. Un “basta” ripetuto con forza per due volte, con l’espressione tesa.

Maria De Filippi è visibilmente alterata e quasi caccia l’uomo e la moglie dallo studio, mentre i due si allontano tra i fischi del pubblico, in larga parte sconvolto da quanto accaduto. Come può un padre essere così indifferente al proprio figlio?, si chiedono tutti.

ultima modifica: 2017-01-08T11:32:16+00:00