L’Expo 2015 è arrivato alla fine della lunga stagione di esposizione. Il commento su Twitter del premier Renzi: ” E’ stato bello crederci, grazie a tutti. Viva l’Italia #orgoglioexpo”. Sabato 31 ottobre 2015, tra festa e sicurezza, certamente rimarremo nella storia. Chiusura festosa come l’inaugurazione del 1 maggio 2015 alla presenza di chi ha visitato l’Expo più volte ed a chi una sola. Molte autorità presenti, ma anche assenti famosi, le prime reazioni.

Milano Expo: l’ultimo giorno è arrivato, il 31 ottobre 2015 tra festa e sicurezza si è conclusa la grande esposizione mondiale

Il 31 ottobre 2015 si è conclusa la più grande esposizione mondiale. L‘Expo, tra festa, cerimonie di chiusura è arrivata al suo 184esimo giorno, tanti ne sono trascorsi dal 1 maggio 2015, in cui è avvenuta l’apertura. Per molti dei presenti è stata l’ennesima visita, per visitare i padiglioni una sola non è stata sufficiente, per altri invece è stata unica ed indimenticabile. Ultima occasione per passeggiare lungo il decumano, visitare i padiglioni e farsi timbrare il passaporto. Dalle ore 9 alle ore 11 della mattina, momento di maggiore afflusso di visite, la situazione era relativamente tranquilla.

Verso le ore 13.30 il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato all’Expo Village a Cascina Merlata, per rimanere fino alla cerimonia conclusiva all’Open Air Theatre prevista  per le ore 18, a cui sono seguiti i fuochi d’artificio alle ore 19. Quindi via alle danze e alla grande festa collettiva lungo il decumano. Per la sicurezza, sono state emanate delle regole regole di comportamento, imposte per il giorno o meglio la notte di chiusura, che è anche è anche la notte di Halloween. “Vi informiamo che ogni tipo di travestimento o costume da Halloween che impedisca la possibilità di identificare immediatamente le persone, tipo maschere che coprano il viso o volti truccati, non è consentito sul sito stesso”.

Expo 2015: gionata emozionante che rimarrà nella storia italiana e mondiale

Molte le misure di sicurezza: “Anche stamani ho voluto convocare il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per fare un ultimo punto della situazione, per raccomandare ancora una volta l’elevazione massima di tutti i livelli di attenzione da parte di tutte le forze di polizia», ha detto il prefetto di Milano e neo commissario straordinario a Roma Francesco Paolo Tronca. “Abbiamo fatto una sintesi degli interventi già disposti, del potenziamento dei servizi in atto e di quello che avremo sul campo alla luce della cerimonia conclusiva e della presenza del capo dello Stato”, ha spiegato Tronca.

Nell’ultimo giorno dell’esposzione mondiale Expo 2015, anche il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha espresso “tanta soddisfazione e tanta gioia per un’Italia che ce la fa”, dopo avere ringraziato le forze dell’ordine che hanno lavorato al meglio per il successo della manifestazione. “Che cosa mi aspetto dalle inchieste giudiziarie su Expo 2015? Non mi aspetto granché, perché diciamo che ci sono stati dei patteggiamenti ad oggi. L’opera di Cantone è stata importante. Io sono molto sereno”, ha detto Sala. “Oggi l’atmosfera è di festa, sono molto orgoglioso di me e del mio team giovane”.