Stipendi politici: gli italiani sono i più pagati d'Europa !

Nonostante l’articolo si basi su uno studio del 2013, l’argomento – ad oggi – resta sempre attuale, sopratutto se consideriamo l’attuale classe politica italiana e la frattura sempre più ampia tra i cittadini e i politici nel Bel Paese. I dati pubblicati dall’Economist nell’anno 2013 dovrebbero essere rimasti più o meno gli stessi.

Quel che è certo è che i nostri parlamentari, fino a 2 anni fa, avevano uno stipendio più alto del 60 percento rispetto a quello della media Ue. Stando alla tabella del settimanale inglese, i deputati italiani guadagnavano uno stipendio mensile lordo pari a 16 mila euro, calcolando sia l’indennità parlamentare sia la diaria che rimborso di trasporto. Prendendo come punto di riferimento questa analisi, l’Italia risultava essere, per proporzione sul pil, tra le prime dieci nazioni in classifica.

In cima a questa speciale classifica campeggiavano due stati dell’Africa: la Nigeria e il Kenia. L’Economist scrisse che in queste nazioni i parlamentari guadagnavano 75 mila dollari all’anno mentre il primo ministro qualcosa come 430 mila dollari.

Sempre in Kenia, spiega il Corriere della Sera che riprese allora lo studio dell’Economist, i politici che siedevano in Parlamento chiesero un aumento dello stipendio, passando da 75 mila a 125 mila dollari. Il tentativo, che risaliva al 2011, venne bloccato.

Come detto nel paragrafo d’apertura, l’Italia invece guarda tutti dall’alto verso il basso con uno stipendio mensile di 16 mila euro. Se il dato del 60 percento meraviglia gli addetti ai lavori e non, può essere utile riportare il confronto con gli stipendi degli altri politici europei.

Proseguendo nell’analisi dell’Economist, i parlamentari francesi guadagnavano 14 mila euro mensili, quelli tedeschi invece 12 mila euro.

Chi fa meglio di tutti però è il primo ministro di Singapore, in cima alla classifica con i suoi 2 milioni di dollari all’anno, uno stipendio 40 volte superiore rispetto alla media dei cittadini che lo hanno eletto. In coda troviamo invece il primo ministro dell’India, che guadagna appena 4 mila dollari.

Come saranno cambiate le cose nel corso degli ultimi due anni? In Italia, così come nel resto del mondo, crediamo molto poco.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !