Polonia elezioni 25 ottobre 2015: vince la destra di Jaroslaw Kaczynski

Le elezioni di domenica 25-10-2015 in Polonia, sono state vinte dalla destra di Jaroslaw Kaczynski, il nuovo Premier è Beata Szydlo. Il risultato ha confermato i sondaggi che davano come favorito il partito di Jaroslaw Kaczynski, che ha ottenuto quasi il 40% dei voti, mentre i centristi si sono fermati al 23,4%. Il nuovo Premier sarà Beata Szydlo ed il PiS governerà da solo.

Non c’è stata sorpresa nelle elezioni che si sono svolte in Polonia ed il PiS ha centrato l’affermazione, arrivando al 39,1%, una percentuale che porta ad affermare che “Possiamo governare da soli”. La vittoria del principale partito di opposizione era stata prevista dai sondaggi e subito dopo la chiusura delle urne è stata ribadita dagli exit poll, stando ai quali il PiS potrebbe governare senza alcuna alleanza.

Subito dopo la pubblicazione degli exit poll, Ewa Kopacz, leader del partito che governava il Paese, Piattaforma Civica, ha ammesso la sconfitta, con poco più del 23% dei voti. Per quanto riguarda i seggi nella Camera Bassa, le prime proiezioni parlano di 242 seggi su 460 per il PiS, mentre Piattaforma Civica si fermerebbe a quota 133. I liberali di Donald Tusk perdono quindi la guida della Polonia dopo otto anni.

Tusk intanto si è trasferito a Bruxelles, dove occupa la poltrona di Presidente del Consiglio della UE, una istituzione verso la quale c’è molto scetticismo da parte del partito che ha vinto le elezioni. A guidare il nuovo governo dovrebbe quindi essere un’altra donna, Beata Szydlo, una 52enne antropologa, di estrazione conservatrice che ha sempre sottolineato sia il patriottismo che l’importanza dei valori cattolici.

Nel suo programma una “redistribuzione” della ricchezza che porti maggiori benefici a favore della classi dei lavoratori, ed anche la volontà di confrontarsi “criticamente” con l’Unione Europea. Le elezioni in Polonia 2015 sono state una vera e propria sfida tra donne, in quanto anche la terza concorrente, in veste di outsider, era una rappresentante del “gentil sesso”, Barbara Nowacka, che correva nella lista di Sinistra Unita.

Questo voto potrebbe essere decisivo riguardo al ruolo che la Polonia vuole assumere nella UE, specialmente per quanto concerne l’immigrazione e su una eventuale, futura, entrata nell’area Euro.

Polonia elezioni 25 ottobre 2015: vince la destra, Beata Szydlo nuovo Premier ultima modifica: 2015-10-26T12:16:26+00:00 da Ottavia Levantesi