Buono da 500 euro a prof ed ultime chiamate per i 55mila docenti.

Il Bonus, ovvero l’aumento di 500 euro avviene grazie alla firma di un decreto legge siglato dallo stesso Premier Matteo Renzi. Il buono verrà, secondo fonti ministeriali, assegnato ai docenti ed aggiunto alla busta paga del mese di ottobre, massimo novembre 2015 . Si prevede inoltre la copertura dei 42mila esclusi dalle assunzioni del piano B della Buona Scuola grazie alla nuova fase che ne prevede l’ingresso di 55mila.

Come sempre più di frequente, la comunica della firma del nuovo Decreto Legge del Governo avviene attraverso un tweet dello stesso premier Matteo Renzi.
Il Decreto in questione prevede un buono dal valore di 500 euro per tutti i professori, come spiegato dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, dovuto all’aggiornamento e alla formazione dei docenti stessi.

Per ottenere questa somma il docente dovrà dichiarare le spese dovute per l’aggiornamento per non veder svanire i 500 euro di cui gode nell’anno scolastico 2016-2017. La cifra totale che è stata stanziata dal governo Renzi si aggira intorno ai 381 milioni di euro e risulta essere spendibile in corsi di laurea o di aggiornamento post lauream che risultino essere in linea con la professione del docente che ne gode.

Nel frattempo è partita la macchina amministrativa che si occuperà di assumere i 42mila docenti che sono rimasti esclusi dalla fase B di assunzione della Buona Scuola.
Per coloro i quali hanno presentato domanda di assunzione on line entro il 14 agosto, l’assegnazione del posto avverrà tra il 10 e il 15 di ottobre 2015.
La fase C prevede l’assunzione di 55mila nuovi docenti ma, i richiedenti posto esclusi sono rimasti in 42 mila. Per questo motivo risulterà difficile raggiungere l’obiettivo prefissato 103mila assunzioni.

Buono da 500 euro a prof ed ultime chiamate per i 55mila docenti. ultima modifica: 2015-09-23T11:00:13+00:00 da Ottavia Levantesi
CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !