Motori, Opel: 13 nuovissimi motori entro il 2016

La OPEL ha annunciato che entro il 2016 la sua gamma di motorizzazioni subirà una vera e propria rivoluzione. Da Dundenhofen, il centro prove della casa tedesca, fanno sapere che i tecnici hanno lavorato ad una modifica di tutti i motori che promette un miglioramento delle prestazioni e dei consumi, oltre ad una maggiore silenziosità e fluidità.

I nuovi motori dovrebbero essere in tutto 13 e porteranno alla realizzazione di 23 nuovi modelli nei prossimi tre anni. Davvero numeri da capogiro per una casa automobilistica che non sta certo vivendo il suo periodo migliore anche in congiuntura con la crisi economica mondiale.

Sarà nuova anche la divisione in gruppi dei motori. Attualmente infatti la OPEL ha ben sette gruppi di motorizzazioni, ma questi sono ritenuti troppi dalla casa automobilistica che punta nel contempo ad una semplificazione. I nuovi gruppi saranno quindi solo tre: motori a gasolio di taglia media, motori a benzina di taglia piccola e motori sempre a benzina ma di media cilindrata.

I motori a gasolio dovrebbero essere due, il 1600 e il 2 litri, i motori a benzina di piccola cilindrata dovrebbero arrivare fino a 1500cc e dovrebbero essere almeno due. I motori a benzina di cilindrata media partiranno dai 1600cc e dovrebbero essere oltre tre di varie dimensioni.

La gamma di motori a benzina di piccola cilindrata dovrebbe esser particolarmente ricca visto che si parla sia di motori aspirati che motori turbo. I motori aspirati dovrebbero essere un 1.100, un 1.400 e un 1.500, mentre i motori turbo dovrebbero essere due (un 1.000 e un 1.400).

Per i motori a benzina di media cilindrata l’attuale 1.600 turbo SIDI da 170 cavalli sarà affiancato con una versione più potente, si parla addirittura di 200 cavalli. Debutterà sicuramente anche un 2000 turbo sulla cui potenza effettiva però dalla OPEL non trapela nulla.

Grandi novità anche per i turbodiesel che saranno sempre più piccoli e performanti, tanto che dalla casa tedesca fanno sapere che quasi tutti i 2 litri attualmente in produzione saranno sostituiti da un più parsimonioso e performante 1.600 da 136 cavalli che promette di ridurre quelle fastidiose vibrazioni che i possessori delle ultime versioni hanno lamentato.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !