Nuovi modelli Audi gamma Q: in arrivo novità ed un traguardo da raggiungere

La casa automobilistica Audi, con l’inserimento di nuovi modelli della gamma Q, ha deciso di raggiungere entro la fine del 2015, inizio 2016, il traguardo di 60 autovetture immesse sul mercato con il lancio di tre macchine che vanno ad ampliare la sua collezione di auto suv crossover, la serie Q, con due modelli ad alta tecnologia e una versione elettrica, tutte le novità introdotte vedranno l’adozione delle ultime tecnologie (ad esempio, il sistema di guida in automatico e il plug-in hybrid).

Inoltre, saranno inaugurati altri impianti produttivi, ad esempio in Messico. L’obiettivo non è solo consolidare le vendite in Europa, ma espandersi in altri mercati a scapito delle storiche concorrenti in quanto Audi, acquisita dal gruppo Volkswagen, è sempre stata in concorrenza con gli altri produttori di auto tedesche come Mercedes e BMW. Per questo tagliare il traguardo del 60 modelli nel 2015 permetterebbe di mantenere i mercati in Europa e di conquistarne nuovi. Sono questi gli obiettivi da raggiungere quest’anno, puntando soprattutto sui nuovi modelli di Crossover e Suv, sull’uso di nuove tecnologie (alimentazione elettrica, plug-in hybrid e guida in automatico), e sulla realizzazione di nuovi impianti produttivi.

L’obiettivo prioritario è aumentare i modelli proposti all’interno della Audi gamma Q (Suv crossover). Si tratta di una scelta quasi obbligata, considerando gli enormi tassi di crescita che negli ultimi anni hanno interessato il settore dei cosiddetti sport utility. È già stata annunciata l’uscita di tre nuovi modelli: la Q1, la Q8 e la versione elettrica Audi Q9.

Il primo modello è quello più compatto, realizzato partendo dalla base e dalla strumentazione meccanica dell’A3. Ha quattro porte per una lunghezza di circa 425 centimetri. Inoltre, il motore trasversale potrà essere sia a trazione anteriore che integrale. Disponibile dal 2016, si ipotizza dal nome che sia una crossover di piccole dimensioni.
Tra i Suv dell’Audi, invece, diventerà capofila la nuova Q8: basata sulla struttura della Q7, sarà dotata di una linea simile a quella delle coupé. Successivamente, sarà proposta la Q9, in versione esclusivamente elettrica.

Proprio per l’impiego delle ultime tecnologie sui nuovi modelli, la casa Audi ha annunciato che investirà nel settore 24 miliardi di euro entro il 2019.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !