Rc auto: nel 2016 sconti sulle polizze assicurative

Si potrebbe dire che con un po’ di impegno nel 2016 finalmente si potrà pagare un premio relativo alle assicurazioni più basso rispetto al consueto. Ciò grazie ad una serie di misure ad hoc che permettono di ridurre le tariffe. Le stesse però hanno un prezzo, infatti gli sconti sono accessibili solo a determinate condizioni. Andiamo a leggere tutti i dettagli e le novità sull’RC auto.

I risparmi previsti per il 2016 sono riservati solo agli automobilisti che decidono di rispettare determinate condizioni: la prima misura è dedicata agli automobilisti che decideranno di installare la scatola nera o il rilevatore del tasso alcolemico sul proprio veicolo.
Le compagnie sanno che spesso gli incidenti sono dovuti a distrazione o ad abuso di alcool, avere sul veicolo una scatola nera o un rilevatore di tasso alcolemico, dovrebbe portare ad una guida più prudente e quindi ad una riduzione degli incidenti.

Gli sconti precedenti sono obbligatori per le compagnie, allo stesso modo lo è quello da praticare agli automobilisti che scelgono una polizza con guida esclusiva. Le percentuali di sconto dovranno essere fissate dall’IVASS, Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni.
Nel 2016 dovrebbero scomparire anche le differenze di premio tra Nord e Sud. Non potranno beneficiare dell’allineamento tutti gli automobilisti del Sud, infatti dovranno montare la scatola nera e inoltre non devono aver fatto incidenti negli ultimi 5 anni.

Dovrebbe tramutarsi in un risparmio per gli automobilisti anche la tabella unica per i danni di lieve entità che il governo dovrebbe predisporre a breve.
Tra le novità c’è il giro di vite per i falsi testimoni perché sono allo studio dei provvedimenti specifici per evitare le frodi assicurative che hanno contribuito nel tempo a far lievitare il premio da versare.

Tra le novità introdotte, resta da menzionare la caduta dell’obbligo per il proprietario di far riparare la vettura presso una carrozzeria convenzionata con l’assicurazione. Infine non sarà più possibile il rinnovo tacito della polizza furto ed incendio.

CONDIVIDI

Facci sapere cosa ne pensi !