Novità motori Bmw 2015-2016: ecco le ultime indiscrezioni

La Bmw ha annunciato l’uscita di 15 nuovi modelli di auto entro la fine del 2015. Anche nella passata stagione l’azienda automobilistica tedesca si è confermata leader nel settore premium, portando le sue vendite ad un totale di 1 milione e 800 mila esemplari venduti, con una crescita nelle consegne che ha sfiorato il 10% rispetto all’anno precedente.

La crescita di Bmw è stata schiacciante anche nei numeri di bilancio, con i ricavi che hanno toccato gli 80 miliardi di euro, in crescita del 5 percento. L’utile netto dell’azienda è stato invece pari a 5,8 miliardi, un risultato superiore del 9 percento rispetto all’anno 2013. La fiducia che si respira in casa Bmw ha portato il presidente uscente Norbert Reithofer a comunicare, per l’anno 2015, l’uscita di 15 nuovi modelli.

Reithofer, insieme al direttore finanziario della Bmw, hanno snocciolato i numeri sorprendenti della casa automobilistica con sede a Monaco di Baviera, in Germania. A trainare l’azienda nella riconquista della prima posizione nelle vendite del settore premium sono state le vendite di Serie 3, 4 e 5. Note positive sono arrivate anche dal modello X5.

L’unico modello ad accusare una lieve flessione nel dato delle vendite rispetto al 2013 è stata la Mini, che ha fatto registrare poco più di 300 mila consegne durante l’esercizio precedente. Bmw ha fatto sapere che Mini ha accusato con tutta probabilità il passaggio tra la seconda e terza generazione. Promosse a pieni voti anche la Bmw i3 e la i8, appartanenti al sub brand ‘i’. Complessivamente i due modelli hanno registrato all’incirca 17 mila vendite in tutto il 2014.

Sempre lo scorso anno, all’interno dell’azienda tedesca, ha fatto la voce grossa Rolls-Royce. Record di vendite per l’azienda fondata da Henry Royce e Charles Rolls nel 1906, con le consegne che hanno toccato per la prima volta nella storia le 4 mila unità in dodici mesi. Il successo di Bmw è destinato a proseguire anche nel corso dei prossimi anni, considerato l’impegno di presentare ogni anno nuovi e rinnovati modelli che possano aggiungere qualcosa in più all’offerta già di per sé variegata.

Appuntamento al 2016, con i nuovi dati di vendita che, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbero dare ancora ragione a Bmw.

ultima modifica: 2015-09-16T10:00:33+00:00